Vai al contenuto

Sisal Poker ingaggia Cristiano Guerra: “Obiettivo WSOP”

Cristiano Guerra posa in esclusiva per noi con la nuova patch di Sisal PokerLa notizia era nell’aria, ma solo adesso è divenuta ufficiale: Cristiano Guerra entra a far parte del Sisal Poker Team Pro. Per il top player romano è durato solo alcuni mesi lo status da free agent “di lusso” del poker italiano. E’ proprio l’ex Full Tilt e GD che rappresenta l’unica novità in entrata per il team capitanato come sempre da Dario Alioto.

Nella formazione 2012 di Sisal ritroviamo Niccolò Caramatti, Andrea Carini, Marco Ruggeri e Linda Santaguida, mentre della formazione originale rimangono solo lo stesso Alioto e Gabriele Lepore: dopo quasi 3 anni, si separano infatti le strade con Piero Conti, Paolo Giovanetti e Maurizio Guerra. Su quest’ultimo, peraltro, ci sono grosse novità in arrivo, ma ne parleremo in un articolo a parte.

Occupiamoci adesso del nuovo…Guerra del team Sisal. Cristiano è ovviamente al settimo cielo. Vista l’importanza del giocatore e del team, la domanda è d’obbligo.

AP: E’ stata una trattativa lunga?
CG: No, affatto. Diciamo che i primi contatti con Sisal li avevo avuti qualche mese fa. Poi, di comune accordo, abbiamo deciso di iniziare la nostra collaborazione a partire dal 2012.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

AP: D’altra parte lo avevi già detto in precedenza: nessuna fretta nel cercare uno sponsor, deve arrivare l’occasione giusta…
CG: E infatti sono felicissimo che abbiano pensato a me ed entusiasta di questa nuova avventura che non vedo l’ora di iniziare.

AP: Avete già un programma di massima per gli eventi live?
CG: Non precisamente… si vedrà strada facendo. Sicuramente – sia per me che per la società – l’obiettivo principale sono le WSOP. Credo di disputare in pratica tutti gli eventi NLHE (esclusi quelli proibitivi da 25mila e oltre) e chissà che non si possa fare qualcosa di buono!

Qualcosa di buono, sicuramente, lo ha già fatto Sisal Poker ingaggiando un indiscusso top. In bocca al lupo a Cristiano e a tutto il team per il 2012!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".