Vai al contenuto

Top Grinders 2011 MTT: intervista a Morpheus

Claudio Pagano alias 'clapagano'Settimana con qualche scossone, nelle classifiche dei migliori grinder italiani di poker online nella specialità MTT, con clapagano che avvicina seven775 in cima alla leaderboard PokerStars. L’intervista della settimana è con Jonni Circhirillo, meglio noto come “morpheus“.

L’assottigliarsi dei margini di vantaggio da parte dei giocatori in testa non è però prerogativa solo di PokerStars in quanto – se si esclude PartyPoker con martinek75 – in tutte le room i leader sono “braccati” dagli inseguitori, e questo rende la corsa ancora più interessante.

Occhio quindi a tutte le principali classifiche:

iPoker (Virgin Poker, NetBet Poker, Sisal Poker, BetClic, SNAI Poker)

  1. OttoDix         €35.363
  2. IDontGiveAFcuk27    €32.368
  3. kingartur        €31.336
  4. 5betFoldo        €30.645
  5. Scarface731        €27.899
  6. SHIPeGO        €26.874
  7. SRAM        €26.755
  8. Ertractor        €26.751
  9. LORIENT        €24.525
  10. ONDAZARA17        €22.899

PokerStars.it

  1. seven775         €67.749
  2. clapagano         €60.681
  3. litex83        €59.311
  4. Luckyluk89        €55.904
  5. bullno        €54.597
  6. sgraccobaldo         €51.637
  7. zawarella         €49.438
  8. scudo1981         €45.426
  9. domy987         €44.977
  10. Magicbox_V         €40.332

PartyPoker.it

  1. martinek75        €24.706
  2. OpusDeiKK        €17.562
  3. ruudgullit65        €13.804
  4. kingpoker901         €11.834
  5. Bl4ckhe4rt        €11.797
  6. lukejustin81         €10.721
  7. NoEasyWay0ut         €10.382
  8. STEPH94POKER        €10.160
  9. LolloAng        €10.106
  10. DreamSun         €9.210

Ongame (GDPoker)

  1. ReDelSito         €39.951
  2. sologreygose        €36.175
  3. gladium23        €32.278
  4. leon88        €30.111
  5. erndemme        €28.630
  6. magiccard89        €28.184
  7. DjackMpkr        €27.861
  8. TryTReadMe9        €26.939
  9. DJdaveEN        €22.926
  10. thorke        €22.299

Jonni 'morpheus' CirchirilloEcco dunque il nostro grinder della settimana. 28 anni della provincia di Torino, Jonni Circhirillo è un forte e stimato player di tornei online, anche se probabilmente il nome dirà poco ai più. E’ infatti Morpheus il nickname con il quale è conosciuto ai tavoli da poker, con tutte le variazioni del caso (giochi di maiuscole e minuscole, lettere al posto dei numeri e così via) che vanno per la maggiore tra i grinders.

AP: Partiamo dal nickname allora: viene dalla mitologia o da Matrix?
Mo: Dal secondo obv. Comunque, dal ’99 è il nick che contraddistingue qualsiasi cosa io faccia online, ispirato ovviamente dal mitico personaggio del film. Prima lo usavo per tante robe informatiche e per giochi online come “Call Of Duty“, gioco grazie al quale scoprii il texas hold’em quasi casualmente.

AP: Cioè?
Mo: Un amico con cui giocavo abitualmente a C.o.D ci giocava, ed io iniziai ad appassionarmi e a studiarlo, tramite libri e forum. Poi iniziai a grindare i microstakes, salendo di livello abbastanza velocemente e ora eccomi qua.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

AP: Il tuo è un look molto freestyle e fresco. E’ un pò così anche il tuo gioco?
Mo: hehe diciamo che generalmente sono un nittone ma riesco bene ad adattare il mio game, ovviamente in base al flow del tavolo quindi in qualche modo…si è freestyle 😉

AP: Com’è la giornata tipo di Morpheus?
Mo: Sveglia alle 12/13 e si passa un paio d’ore del pomeriggio a fare qualche sat magari, o a rivedere spot segnati la sera precedente. In genere salto solo una sera a settimana, ma dipende anche dal mio mindset….cerco di fare molta attenzione a quello. Solitamente arrivo ad un picco massimo di 20mtt in quanto gioco su 5 rooms diverse e mixo anche qualche mid stake senza fare solo i major.

AP: Per curiosità, che musica ascolti quando grindi?
Mo: Hip hop, r&b americano – soprattutto old style – e del buon underground italiano.

AP: Un argomento che tocco spesso con i tuoi colleghi è quello del tilt, che negli MTT è sempre dietro l’angolo vista la possibilità di lunghi periodi bui. Tu pensi mai “ma chi me l’ha fatto fare”?
Mo: Il problema è che secondo me il ppp è ormai entrato in ottica “lavoro”, e come tale la domanda sarebbe di per sè “illegittima”. In realtà quando come me non si fa profit per 1,9k games, in preda al tilt e alla frustrazione forse qualche domanda del genere viene in mente!

AP: In generale cosa ti attrae dell’online, e viceversa anche del live?
Mo: Del primo sicuramente amo la flessibilità degli orari e il fatto di poter aumentare esponenzialmente i profitti multitablando. Del live invece adoro l’aspetto sociale inteso come possibilità di “umanizzare” i rapporti, e poi anche le diverse dinamiche di gioco come i tells eccetera. Non ultimo, anche i grossi montepremi di certi tornei live hanno il loro appeal.

AP: Infine, parlaci dei tuoi obiettivi per quest’anno.
Mo: In principio mi ero posto il target dei 100k di profit, ma vista l’aria che tira a questo punto mi accontenterei anche della metà. Certo, con i nuovi buy-in tutto è possibile, chissà…

AP: Bene Jonni. Allora buona “fine bad run”! Non so se lo sai, ma si dice che le interviste di Assopoker portino bene.
Mo: Hey bro, allora grazie mille, e speriamo! Infine vorrei approfittare per scusarmi con tutti gli omini che insulto random nelle chat dei tornei. Lo so, sono un trashtalker e me ne dispiace, ma in certi momenti non resisto!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI