Vai al contenuto

Ziigmund: ottobre in rosso negli High Stakes

ziigmundIl fisco finlandese ha pubblicato i redditi denunciati dai propri contribuenti per il 2009 ed è risultato che le vincite ufficiali di Ilari ‘Ziigmund’ Sahamies sono state pari a 1.738.550€ nel cash game online. Purtroppo per il player di Helsinki il 2010 non sta andando altrettanto bene: solo ad ottobre ha perso 1,7 milioni di dollari. Nel 2010 è in rosso di 552.000$, a causa soprattutto della sonora batosta rimediata nei primi giorni di ottobre da ‘durrrr’, quando ha lasciato nelle tasche del rivale ben 1,2 milioni. Ed è proprio Tom Dwan il re del mese, con 990.000$ di profitti.

Oltre al talento di Full Tilt Poker, possono festeggiare anche il norvegese Andreas “Skjervøy” Torbergsen (+775.000$) e Patrik Antonius (+612.000). Ottobre rosso fuoco oltre che per llari Sahamies (-1.700.000$) anche per WastedPotential (-455.000$), Jared “harrington25” Bleznick (-413.000$) e Vaga_Lion (-408.000$).

Nella nottata di Halloween ha rafforzato la sua leadership Daniel ‘jungleman12’ Cates che è riuscito a confermarsi giocatore di alto livello non solo nel NLHE, ma anche nel Pot Limit Omaha, sui tavoli 200$/400$, contro Van Marcus, LokoIsBack e Obswerver84, vincendo 120.000$. Daniel Cates rimane in testa negli High Stakes del 2010, con profitti per 4.277.000$. E’ senza dubbio la rivelazione del cash game mondiale.

Tom-DwanDovrà però guardarsi le spalle in questi ultimi due mesi da Tom Dwan che pare intenzionato a voler diventare il giocatore più vincente di questo anno solare. Il player statunitense, grazie ad un ottobre d’oro, si è rimesso in corsa con un attivo di 3.951.000$ maturato a seguito di 4.074 sessioni e 284.554 mani. Seguono Phil Ivey (+3.081.000$), skjervoy (+2.592.000$) ed il misterioso finlandese LokoIsBack (+2.230.000$). Patrik Antonius è riuscito a ritornare in attivo (+549.000$) in questo 2010 di vertiginosi alti e bassi.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

In questi primi 10 mesi, la palma del peggiore spetta a Brian Townsend (- 2.534.000$) che è riuscito a superare anche Gus Hansen (-1.913.000$): il danese negli ultimi 30 giorni ha fatto segnare un sofferto saldo attivo di 184.000$ in 487 frenetiche sessioni.

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.