Gioco legale e responsabile

Online

Phil Hellmuth che incubo: perde nove showdown allin di fila nell’ultima sessione

Una sessione a dir poco negativa per Phil Hellmuth. Il player di Palo Alto due notti fa si è messo a grindare online e soltanto all'ora di pranzo ha detto basta. Dopo aver perso la bellezza di 9 showdown allin di fila. Un record a modo suo per "The Poker Brat", il quale fa registrare un passivo di 90 mila dollari. Ma Phil non sembra essersi scoraggiato e presto tornerà alla carica. 

Scritto da
09/04/2020 12:00

2.204


Phil, il cuore non basta…

Phil Hellmuth show nella sessione online di cash game. Il 15 volte campione alle WSOP sta sfruttando i giorni di quarantena per giocare online, in delle combattute partite di cash game high stakes. Se già pochi giorni fa vi abbiamo reso conto di un Phil Hellmuth in versione “Mea Culpa” per alcune mani giocate non proprio in maniera ortodossa, questa volta la sfortuna sembra mettersi di mezzo. Come detto il player di Palo Alto dopo oltre 12 ore di sessione ha perso la bellezza di 9 showdown allin di fila. Numeri davvero scoraggianti, ma a quanto pare Hellmuth sembra trarre nuova linfa da questa batosta che alla fine ha prodotto un passivo di 90 mila dollari.

Phil Hellmuth

Phil Hellmuth

Tramite i suoi account social, “The Poker Brat” prima ha espresso il suo stato d’animo e poi ha raccontato alcuni degli spot persi. “Erano anni che non giocavo online fino a mezzogiorno. Mi sono detto che battersi e lottare al tavolo sono sempre dei concetti nobili. Non avrei voluto chiudere la sessione, ma fra la stanchezza e nove showdown di fila persi, ho capito che una bella dormita era l’unica cosa da fare. Non sono arrabbiato e nemmeno demoralizzato. Mi sento un guerriero vincente. Se da una parte ho fatto registrare un passivo di 90.000 dollari in questa singola sessione, nelle ultime tre settimane però sono in attivo. Dunque non posso dispiacermi più di tanto”.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Botte da orbi per Phil Hellmuth

Phil Hellmuth si dice fiducioso. Non sappiamo realmente cosa recita il bilancio complessivo delle sue sessioni e dunque dobbiamo fidarci delle parole del 15 volte campione alle WSOP. “The Poker Brat” ha postato alcuni dei 9 allin persi e fotografano abbastanza bene la sessione poco edificante. Il primo showdown allin perso è arrivato con K-4 sul board K-9-4-2-J e dall’altra parte il suo avversario ha snappato con K-K per il top set. Poi sul board A-K-3-Q-7 si è trovato in allin con A-Q vs A-K.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Uno dei pot più pesanti persi da Phil Hellmuth è arrivato nella parte finale della sessione. Con 5-3 floppa la scala grazie a 7-6-4. Un punto importante e sul 2 al turn finisce ancora una volta ai resti. Peccato che il suo rivale avesse floppato la scala più alta con 8-5. Altri 10 mila bigliettoni che se ne vanno in maniera amara e il passivo totale della singola sessione che recita 90 mila dollari. Ma come detto, Phil Hellmuth non sembra preoccupato oltre modo.

Non mi sento vinto, non mi sento battuto. Ho solo avuto una sessione dove tutto ha girato per il verso sbagliato. Ma state tranquilli, tornerò presto ai tavoli. E il futuro per me sarà radioso e vincente“. Parole di un guerriero mai domo, o quelle di un visionario? Di sicuro Phil Hellmuth non sarà mai un giocatore come gli altri.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento