Vai al contenuto

Pichierri corsaro a Parigi, IPS senza italiani al Final Table

Ci eravamo lasciati con 8 italiani fra i 47 qualificati al final day dell’IPS di Rozvadov, ma nessuno di questi è riuscito a raggiungere il final table. In compenso, da Parigi giunge una bella notizia da Alessandro Pichierri, che ha messo in bacheca il successo pieno nel Super High Roller del WPT Prime.

WPT Prime Parigi: Alessandro Pichierri vince il SHR, Asaro 6°

Il quarto posto di Federico Cirillo nel Main Event non rappresenta più il miglior risultato italiano al WPT Prime Parigi, concluso nel weekend al Club Circus della capitale francese. Merito di Alessandro Pichierri, che è riuscito a lasciarsi alle spalle 145 avversari nel 3.300€ Super High Roller. Per il bravissimo “Deneb” un premio che flirta con i 100mila euro, che si accompagna a un altro italiano capace di raggiungere il tavolo finale: Antonio Asaro, infine sesto. Di seguito il payout – a fonti tinte italiane – di questo torneo:

IPS Rozvadov: delusione Italia, nessun azzurro al final table

8 su 47 è un buon numero, anche se non dà alcuna certezza di vittoria. Però, sinceramente, che nessuno degli 8 italiani presenti al final day dell’IPS Rozvadov riuscisse a centrare anche solo il tavolo finale, era difficile da immaginare. Eppure è andata così: Felaco, Strollo e Gaeta usciti quasi subito, il chipleader azzurro Calò 31°, quindi a ruota Margagliotti, Caruso e Raddi, con Bruno Morra unico italiano in top 15 e infine 14°.

Il payout italiano del final day

Questo il dettaglio del payout italiano all’IPS Rozvadov:

14 Bruno Morra € 8.995
20 Giacomo Raddi € 6.878
22 Nicola Caruso € 5.995
29 Massimiliano Margagliotti € 4.575
31 Mikel Calo’ € 4.575
41 Lorenzo Gaeta € 3.985
45 Fabrizio Strollo € 3.514
46 Daniele Felaco € 3.514

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Vince Jakub Oliva

Così invece è andato a finire il torneo, ovvero con il successo del ceco Jakub Oliva che ha sconfitto il tedesco Rainer in heads up, intascando una prima moneta da 213mila euro. A questa, per Oliva come per tutti i primi 12, va ad aggiungersi un ticket da 10.350€ per il WSOPE Main Event 2023. Un’amarezza in più per l’azzurro Morra, che ha solo sfiorato questa soddisfazione ulteriore. Il payout del tavolo finale:

1 Jakub Oliva Czech Republic € 223.350
2 Dino Rainer Volkholz Germany € 139.350
3 Ka Ming Li Netherlands € 100.850
4 ada cardano Switzerland € 78.850
5 Robert Gulas Czech Republic € 62.250
6 Francesco Pagliazzo Germany € 49.650
7 Devrim Kaya Turkey € 40.150
8 Flacosky Spain € 32.850
9 Djordi Piet R Holtackers Belgium € 27.450

Immagine di copertina: Alessandro Pichierri (courtesy Texapoker)

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI