Vai al contenuto

Andy Bloch vince facile: suo l’Epic Poker League Pro/Am

andy-blochAl Palms di Las Vegas è appena iniziata la terza tappa del Main Event dell’Epic Poker League e Andy Bloch ha già trovato il modo di far parlare di sé, vincendo il torneo Pro/Am da 1.500$ che permette ai nove finalisti di accedere direttamente all’evento principale e risparmiare un costoso buy-in da 20.000$.

E’ la seconda volta che l’ex membro del mitico “MIT blackjack team” riesce a qualificarsi passando dal prestigioso side event. Ha dovuto piegare la resistenza di regulars del circuito americano molto esperti come Ryan Schmidt (runner-up), Marina Baroco (sul gradino più basso del podio e qualificata da un super satellite) e il californiamo Christopher DeMaci. Dwyte Pilgrim è uscito subito dal final table, al nono posto.

Andy Bloch si conferma uno dei professionisti più preparati e temibili al tavolo verde: nel 2011 ha vinto anche il torneo più tecnico dell’Aussie Millions, l’evento 8-Game. La pesca non è andata a buon fine invece alle World Series con solo un 14esimo posto nel 1.500$ Seven Card Stud. In carriera ha vinto oltre 4,5 milioni di dollari.

Il payout dell’Epic Poker League Pro/Am:

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

1. Andy Bloch $24.085
2. Ryan Schmidt $12.040
3. Marina Baroco $7.150
4. Chris DeMaci $4.890
5. Chris Woodbury $3.390
6. Tony Gargano $2.630
7. Ben Palmer $1.880
8. Joe Parille $1.130
9. Dwyte Pilgrim Main Event Seat

Tutti e nove i finalisti hanno vinto il ticket per il Main Event dal valore di $20.000

COMPARAZIONE GIOCHI
Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.