Vai al contenuto

Bilzerian: il matrimonio francese tra bluff e verità (le foto della moglie), Dan ha chiesto $170.000 al suo sponsor per un torneo

A Dan Bilzerian piace giocare con i suoi 32,9 milioni di followers su Instagram, è un professionista quando si tratta di trollare online persone di ogni tipo. Ha costruito la sua fortuna e la sua immagine da influencer anche grazie a enormi bluff, come quello – molto probabile – legato al giallo del suo presunto matrimonio. Ma sono in molti invece convinti che si sia sposato realmente. Lo status dell’ex single più famoso d’America rimane un mistero.

La foto del matrimonio: cade il “mito” di molti single convinti?

Una foto ha fatto in queste ore il giro del mondo e lo ritrae in Costa Azzurra, con un abito elegante (un fatto del tutto inedito) e con una ragazza al suo fianco vestita da sposa. Lo scatto ha mandato in tilt la sua community e i principali siti di gossip statunitensi.

L’ high roller di origine Armena ha commentato: “finalmente l’ho fatto”. Ma non c’è però nessuna conferma di una cerimonia che l’ha visto direttamente coinvolto.

Chi è la presunta moglie di Bilzerian? Vi sveliamo tutto…

La ragazza della foto, presunta moglie di Dan, è una modella californiana di lingerie: Hailey Grice. Dal suo profilo Instagram si nota una certa somiglianza con la partner (vestita in verde scuro) della famosa foto che ha fatto il giro del pianeta.

Tra la modella (influencer di Instagram) e il playboy c’era già stata una storia nel 2020 (ne parlavano diversi tabloid scandalistici) e Dan aveva fatto un paio di post in sua compagnia.

Ma sull’account di Hailey non c’è alcun riferimento al matrimonio… vuoi vedere che Bilzerian ha messo a segno un altro suo bluff?

Il matrimonio: tra bluff e realtà. Perché questa storia non è credibile

Ci sono però dei fatti che ci inducono a pensare che sia tutto un grandissimo bluff.

Per un influencer le nozze sono un’occasione troppo ghiotta per attirare l’attenzione su di sé e promuovere i propri brand. Bilzerian è molto attento e sta usando il suo account di Instagram soprattutto per lanciare i propri prodotti (come la marijuana legale prodotta negli States). Si vanta inoltre che i suoi contenuti hanno una percentuale di visitatori molto alta rispetto ai followers della pagina.

Da questo punto di vista è un professionista del social webmarketing e non commetterebbe un errore così grossolano, solo per un pò di privacy, lui che ha sempre fatto di tutto per apparire in circostanze personali al limite, tra uso di armi, belle ragazze e immagini hot sul suo account Instagram. Bilzi non sa neanche cosa sia la riservatezza.

Non è certo timido e non si lascerebbe scappare l’occasione di raccontare a tutto il mondo un momento del genere. Semmai sarebbe capace del contrario, ovvero di sposarsi seriamente pur di creare un evento mediatico senza precedenti. Per questa ragione, la storia del suo matrimonio raccontato ex post non sta in piedi.

Inoltre il giocatore di poker amatoriale non ha mai avuto un’opinione molto positiva dell’istituto del matrimonio in sé. Irripetibili sono i suoi commenti sulla prospettiva di andare un giorno all’altare.

Altro fatto che ci rende scettici: il vestito verde indossato da Hailey Grice è verde e non bianco. Un colore tipico da damigella d’onore.

dan-bilzerian-matrimonio
Dan Bilzerian e la presunta sposa La ragazza della foto, presunta moglie di Dan, Hailey Grice.

Bilzerian ospite alle nozze in Costa Azzurra?

Notizie dal Sud della Francia non ne filtrano ed è anche questo molto strano. Se fosse stato organizzato realmente il ricevimento nunziale di una star di Instagram da oltre 30 milioni di followers, qualche indiscrezione sarebbe trapelata.

Il lusso si sarebbe sprecato così come i costi e le voci. Invece silenzio assoluto sul matrimonio dell’anno. Mah…

Scopri tutti i bonus di benvenuto

L’ipotesi più probabile è che Bilzerian si sia trovato a una cerimonia nunziale come ospite e abbia accompagnato una delle damigelle d’onore.

Nella foto sembra emozionato. E’ difficile vedere Dan far trasparire qualsiasi tipo di sensazione, in genere mantiene una certa poker face. Ha recitato bene la parte dello sposino? Crediamo che sia solo un grande bluff ma non possiamo esserne certi. Alla fine Dan è riuscito comunque a far parlare di sé.

170mila dollari per le spese di viaggio di un torneo

Lasciamo il gossip per passare a una notizia che testimonia il suo rapporto travagliato con il suo ex sponsor, GGPoker. Al momento dell’addio Bilzerian si è sfogato dichiarandosi molto amareggiato.

Il testimonial sosteneva che era riuscito a far aprire il conto sulla poker room cinese a più di 100mila persone e che avrebbe avuto diritto al pagamento di milioni di dollari di commissioni, in base agli accordi precedenti. Questa è la sua versione, GGPoker non ha mai voluto commentare. Ve lo abbiamo raccontato un mese fa.

Emerge un’altra indiscrezione: Bilzerian era pronto a giocare un grande torneo (non è stata rivelata però la location) e avrebbe chiesto a GGPoker sostegno per giocarlo con la copertura delle spese.

Il problema è che la sua richiesta era di 170mila dollari solo per coprire il trasferimento in aereo. Lo rivela il podcaster e Youtuber americano Adam22 durante un recente episodio di “No Jumper” una trasmissione su Youtube che va di moda negli Stati Uniti.

““Stavo parlando con Dan Bilzerian di questo torneo di poker (non rivela però il nome dell’evento live, ndr) a cui gli sarebbe piaciuto andare. Il suo sponsor era disposto a pagargli la trasferta ma non si sono resi conto che il viaggio sarebbe costato 170mila dollari. Dan voleva volare con il suo jet privato. Questo è diventato un grosso problema… Il suo atteggiamento era: ‘non ho comprato un jet privato per non usarlo”.

Da quel momento la partnership con GGPoker ha iniziato a scricchiolare e il mancato accordo economico sulle affiliazioni ha sancito il definitivo addio tra le parti.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.