Vai al contenuto

EPT Campione High Stakes: oggi il cash game TV con Minieri, Antonius e il nostro ‘Scienziato’!

Stefano 'scienziato' Cordoni divertito durante l'intervistaOggi pomeriggio a Campione d’Italia si celebra un gradito ritorno e una prima volta: il ritorno è quello del cash game televisivo nel circuito di PokerStars, la prima volta è quella di Stefano “scienziato” Cordoni a un format di questo genere.

Il noto pro e coach toscano è stato scelto da Pokermagia per rappresentarla nell’importante palcoscenico televisivo, che lo vedrà misurarsi con il gotha del poker italiano e non solo: tra i protagonisti dei due tavoli in programma oggi e domani, infatti, si alterneranno giocatori del calibro di Dario Minieri, Max Pescatori, Alessio Isaia, Claudio “swissy” Rinaldi, Gaspare Triolo, Simone Ferretti ma non solo…

Dovrebbero essere della partita anche due stelle internazionali come Patrik Antonius e Bertrand “ElkY” Grospellier: per il primo non dovrebbero esserci problemi, essendo stato eliminato dal main event durante il day 2, mentre il francese è ancora dentro al torneo, quindi tutto dipenderà dal suo day 3 di oggi.

A completare il field dei sicuri partecipanti ci saranno anche i due loose cannon qualificati su PokerStars.it: si tratta di Christian “Yorel85” Ceccarelli e Filippo “saroninja” Costa: per entrambi l’imperdibile chance di sfidare i fortissimi pro nel cash game high stakes senza spendere un euro (i 10.000€ di stack sono messi a disposizione da PokerStars, ndr) e quella di tenere per sè l’eventuale profitto generato!

La formula
Un'immagine delle carte speciali che verranno utilizzate oggi e domani a EPT High StakesEPT Campione High Stakes ricalcherà i precedenti format di cash game televisivo di PokerStars: su tavoli da 8 giocatori si giocherà nella modalità Pot Limit Hold’em preflop, che diventerà No Limit dopo il flop. Gli stakes saranno di 25€/50€ con ante 25€, e ogni giocatore potrà entrare con 10.000€ al tavolo e la possibilità (esclusi i loose cannon) di fare anche alcuni rebuy.

A complicare e rendere più divertenti le partite ci saranno alcuni elementi aggiungi da PokerStars: le carte obiettivo e la carta “SHOW”. Ogni giocatore riceverà una carta obiettivo, sulla quale (come potete vedere dall’immagine) c’è scritto il suo target per ottenere un bonus che consiste in due big blinds (100€) da parte di ognuno degli avversari. Questi obiettivi variano da situazioni particolari di gioco (ad esempio “vincere 3 mani consecutive” o “vincere con bottom pair al river”) ad una singola mano (es. “vinci una mano con J e 3″, vinci una mano con 9 e 2” etc) e naturalmente nessuno dei partecipanti conoscerà gli obiettivi degli avversari.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

La carta “SHOW” invece può essere utilizzata solo una volta da ciascun giocatore, che potrà quindi imporre a un avversario di mostrare le sue carte. Ogni player potrà scegliere se utilizzare questa carta indipendentemente dall’essere o meno coinvolto in una mano: il giocatore A può usare la carta SHOW per chiedere al giocatore B di mostrare le carte foldate al river contro il giocatore C, ad esempio. N.b.: la carta show può essere usata nei confronti di uno specifico giocatore solo una volta, quindi se A la usa per fare mostrare le carte a B, nessuno potrà più usarla contro lo stesso B durante l’intera partita.

Silenzio, parla Scienziato!
E veniamo al nostro caro amico Stefano “scienziato” Cordoni, che in questa intervista video si dice lusingato dalla scelta di Pokermagia di mandarlo a questo importante appuntamento in qualità di rappresentante della celebre scuola di poker. Quindi, Stefano spiega come affronterà l’EPT Campione High Stakes, rivelando particolari interessanti come il fatto di avere già history con alcuni degli avversari odierni quali Dario Minieri, Daniele Mazzia e Simone Ferretti. Ecco il video: 

Vi ricordiamo che EPT Campione High Stakes sarà trasmessa nelle prossime settimane su Poker1mania, popolare trasmissione televisiva di Italia1, dove potrete ammirare le gesta dei grandi campioni e anche la prima volta di un coach di Pokermagia come Scienziato su un palcoscenico del genere!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".