Vai al contenuto

EPT Malta 2016 High Roller: Ivan Gabrieli al day 2, Sammartino no. Volano Fast e Zinno

  • Evento#1 EPT Malta 2016: “€10.300 High Roller NLH one single Re-entry”
  • Day 1: 50 paganti (45 singoli e 5 re-entry). Stack 50.000 livelli 45’/60′. 37 left
  • Azzurri: Ivan Gabrieli promosso al day 2 e Dario Sammartino out
  • Chipleader: Dietrich Fast (147.300)
  • Late Registration aperta ancora per due livelli nel day 2

Partenza a razzo a Malta

L’European Poker Tour è iniziato con il botto a Malta, grazie all’evento#1 il “€10.300 HR single re-entry“, che ha visto un field composto da soli campioni scendere in campo. Sono stati 50 i giocatori che si sono alternati ai tavoli, di cui 5 con re-entry. Dopo otto livelli da 45 minuti l’uno, in 37 hanno completato il giro di boa. Ma sono dati non definitivi, in quanto le iscrizioni saranno possibili ancora per due livelli nel corso della seconda giornata. Al termine del decimo livello generale, avremo la certezze delle cifre, mentre i blinds passeranno a 60 minuti.

dario-sammartino
Dario Sammartino

 

 

Italia sì e Italia no

Inizio dai due volti per gli azzurri nell’EPT Malta 2016. Se da una parte possiamo essere felici per Ivan Gabrieli, che stacca il pass per il day 2, dall’altra mastichiamo amaro per l’eliminazione di Dario Sammartino. Il partenopeo però, non risulta fra coloro che hanno usufruito del re-entry e dunque c’è ancora speranza di vederlo all’opera. Gabrieli dal canto suo mette assieme 36.900 chips, che sono meno dello stack di partenza, ma pur sempre qualcosa su cui investire nel corso della seconda giornata.

Fast va di corsa

L’uomo copertina del day 1 è senza dubbio Dietrich Fast, che sul filo di lana beffa tutti e va a prendersi i galloni di chipleader  a quota 147.300 unità. Niente da fare per Ben Heath, che a lungo ha dominato nel count, prima di chiudere alle spalle del tedesco con 142.600 chips. Sul gradino più basso del podio virtuale ci sale un altro pezzo da novanta come Anthony Zinno. Il player a stelle e strisce, accumula 140.400 gettoni e completa il terzetto di testa.

Anthony Zinno
Anthony Zinno

Quanti big a Malta

La concorrenza appare al momento staccata, ma vedendo i nomi in gioco i tre fuggitivi hanno ben poco da stare tranquilli. Patrick Leonard insegue con 118.000 fiches e nella top ten trovano spazio anche i vari Ole Schemion (106.500), Dan Shak (104.300) e Nick Petrangelo (102.600). Non molla la presa poi, il sempre verde Pierre Neuville. Il belga, che di questi tempi un anno fa si preparava a giocare il final table del WSOP Main Event, imbusta 91.200 pezzi.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Promossi infine al day 2 fra gli altri, Adrian Mateos (75.900), Vladimir Troyanovskiy (61.000), Sylvain Loosli (59.100), Charlie Carrel (51.400), Connor Drinan (48.800), Davidi Kitai (37.300), Martin Finger (30.800), Stephen Chidwick (28.300), Max Silver (26.700) e Paul Newey (23.400).

EPT Malta day1B bis

Carte in aria con il day 2 partire dalle ore 12.30. L’EPT Malta 2016 entra nel vivo e dalle 12.00 spazio all’ultima tappa della storia dell’Italian Poker Tour, che prende il via con il day 1A. Vi lasciamo con la top ten del count dell’evento#1.

1- Dietrich Fast Germany 147300
2- Ben Heath UK 142600
3- Anthony Zinno USA 140400
4- Patrick Leonard UK 118000
5- Orpen Kisacikoglu UK 117500
6- Oleksii Khoroshenin Ukraine 112600
7- Ole Schemion Germany 106500
8- Dan Shak USA 104300
9- Nick Petrangelo USA 102600
10- Senh Ung UK 91300