Vai al contenuto

Clamoroso alle WSOP: 4 tris in una mano e Noori esulta con gli assi

Quante volte, nelle vostre partite casalinghe, vi è capitato uno scontro fra due diversi tris, e magari anche tre? Non immaginereste mai che qualcosa di simile, ma ancora più clamoroso, è avvenuto l’altro giorno alle WSOP. Sì, parliamo di un “set over set over set over set”, con Michael Noori infine vincitore.

WSOP 2022: quattro tris in una mano, e Michael Noori esulta.

Siamo durante l’ottavo livello al 2.500$ Mixed Big Bet, in un tavolo denso di top player: Daniel Negreanu, Benny Glaser, Ryan Leng e Michael Noori, tutti insieme.

Particolare importante: si gioca a No Limit 5-card Draw. Praticamente si tratta del nostro classico poker all’italiana, ma giocato con l’intero mazzo di 52 carte e senza limiti di puntata.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ad ogni modo tutti e 4 i giocatori citati hanno puntato per pagarsi il cambio carte. Leng ne cambia tre e poi va allin per 22mila chips totali. Il turno passa a Glaser, che ne ha cambiata una e chiama, imitato da Daniel Negreanu. Il piatto è già ricco, e rimane il solo Michael Noori da sentire prima dello showdown. Noori è stato l’unico a cambiarne tre, e spizza con calma le sue tre carte nuove. Alla fine anche lui dichiara call, per uno showdown incredibile:

  • Leng: 777
  • Glaser: 555
  • Negreanu: 999
  • Noori: AAA

Michael Noori vince dunque questo particolarissimo piatto che lo lancia nelle posizioni nobili del chipcount. E a voi, è mai capitata una cosa del genere?

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".