Vai al contenuto

Minieri che mano a Nova Gorica: chiude poker contro full e vince monster pot

E’ un Dario Minieri in forma, quello che stiamo vedendo nell’ultimo periodo. Ha ricominciato dal basso il “Caterpillar“, ma lo sta facendo a modo suo, fra colpi spettacolari, sali e scendi da paura e con tantissime emozioni. In questi mesi era mancata sicuramente la sua presenza ai tavoli e quando Minieri c’è si fa sentire. E così ieri al Perla di Nova Gorica, Minieri è stato protagonista di una mano spettacolare.

Darietto è sceso in campo per nella terza tappa della Premier Poker Cup, giocando il day 1A. E dopo appena due livelli il player romano è volato al comando del count con oltre 200 mila gettoni.

Mano spettacolare quella che porta Minieri davanti a tutti. Sul flop  Q-3-6 si trova in una situazione all’apparenza ideale con il suo set di sei. Dall’altra però c’è Lorenzo Acampora che ha in mano Q-Q per il set più alto. Una situazione pronta ad esplodere, con Minieri che sembra destinato a lasciare quasi tutto il suo stack in mano al rivale.

La provvidenza però è dalla parte dell’asso romano e così al turn scende un altro 6 che vale il poker. Una mano polveriera che attende solo la prima scintilla per saltare in aria definitivamente. Per Dario l’occasione è ghiotta e per Acampora è impossibile passare questa mano. Di fatto è dietro solo a poker di 6. Domina le restanti combinazioni.

Il river è un 3 che scatena lo scontro totale fra i due giocatori, con l’inevitabile allin. Pot a oltre da 200 mila gettoni che prende la strada di Minieri e che vale appunto la leadership momentanea nel day 1A. Nel corso della giornata poi Dario vivrà le sue classiche montagne russe, chiudendo al diciottesimo posto con 163.000 gettoni.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Minieri Poker

La terza prova stagionale della Premier Poker Cup (garantito di 200.000 euro) ha attirato 220 players in due flight, con 79 promossi totali al day 2, in attesa del day 1C di oggi pomeriggio e dell’ultimo flight previsto in serata.