Vai al contenuto

PSC Praga 2017: vittoria Hyper per Di Lauro, incassa 19.650€ e shippa la picca

Di Lauro un ritorno scoppiettante

Il PSC Praga 2017 by Pokerstars si colora di azzurro quindi. Il merito è tutto di Michele Di Lauro che dopo un lungo periodo di assenza dalle scene, si ritaglia un ruolo importante. L’azzurro domina il “€1.100 Hyper Turbo” e trova un meritato successo alla fine della corsa. In 86 si son lanciati nella mischia di questo evento con blinds assai rapidi per garantire spettacolo ed emozioni senza sosta. Ne viene fuori un prize pool di 83.420 euro da spartire in 11 posizioni “In the Money“. Si va dalla ricompensa minima di 2.100 euro fino a raggiungere la prima moneta da 23.000 bigliettoni.

Una volta scoppiata la bolla, si avviano alle casse senza passare dal final table Christopher Kyriacou (11°) e Matti Konttinen (10°). Nella discesa al titolo si arrende all’ottavo posto Joao Vieira e poco dopo lo segue Amar Begovic (6°). Niente podio nemmeno per Victor Vaynshteyn (4°), mentre sul gradino più basso ci sale John Sarailis. Uscito di scena il player ellenico, Michele Di Lauro ed Aleksander Denisov optano per un deal alla pari che assicura 19.650 euro a testa. Il duello finale si risolve a favore del giocatore azzurro, che spegne ogni velleità del russo e mette le mani sull’ambita picca.

Il payout

  1.  Michele Di Lauro Italy€19.650
  2.  Aleksandr Denisov Russia  €19.650
  3.  John Sarailis Greece €10.620
  4.  Victor Vaynshteyn Israel €8.200
  5.  Valeriano Toledano Moreno Spain €6.500
  6.  Amar Begovic Bosnia and Herzegovina €5.100
  7.  Rosen Angelov Bulgaria €4.000
  8.  Joao Vieira Portugal €3.100
  9.  Andre Petrovic Sweden €2.400
  10.  Matti Konttinen Finland €2.100
  11.  Christopher Kyriacou UK €2.100

Super High Roller per Super Campioni

Il PSC Praga 2017 si fa sempre più spettacolare grazie allo start del “€50.000 Super High Roller“. Tre giorni di forti emozioni ci attendono in questo evento, terra di conquista per professionisti, campioni e giocatori dal portafoglio pesantissimo. Re-entry illimitati per tutta la prima giornata di gara e fino allo start del day 2 che segnerà anche la fine delle registrazioni. Da quel momento in poi vivremo un dentro e fuori senza appello nella discesa alla zona premi e verso la composizione del tavolo finale.

Martedì 12 infine l’atto finale del torneo che si chiuderà con l’incoronazione del neo campione. Per i comuni mortali invece, oggi prosegue “€330 Praga Cup” con l’ultimo flight di qualificazione al final day di domani che assegnerà la picca al trionfatore. Martedì poi scatta l’atteso main event da 5.300 euro di buyin. Spazio al day 1A, con il day 1B in programma 24 ore dopo.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta