Vai al contenuto

Triton Series: Greenwood leader nel 6-Max, Ivey e Antonius avanzano al final day

25 ingressi nel 6-Max

Le Triton Series infiammano l’azione in Corea del Sud e si torna al classico No Limit Hold’em per l’evento#3. Ecco un pirotecnico “€54.600 6-Max NLH“, che richiama ai nastri di partenza uno stuolo di super campioni. Dopo 9 livelli saranno 25 i giocatori che hanno sborsato il pesante buyin, ma con la late aperta per altri due livelli nel corso del final day, questo dato può essere ancora migliorato. L’uomo del giorno è senza dubbio Sam Greenwood. Il canadese a lunghi tratti si trova di fianco al fratello gemello Luc al TV Table e spicca il volo nell’ultima mano della giornata. Con A-A è un gioco da ragazzi chiamare il push di Elton Tsang con A-5.

Phil Ivey
Phil Ivey

Piatto da oltre 80 mila pezzi e leadership assicurata a quota 191.700. Beffato quindi David Peters, che per oltre tre livelli ha occupato la vetta del count e proprio sul suono della sirena è spodestato. Riparte con 145.500 gettoni e tanta voglia di fare bene. A completare il podio virtuale, ecco la sagoma di Stephen Chidwick (111.700). La top ten poi annovera i vari Mikita Badziakouski (110.500), Steve O’Dwyer (100.900) e JC Alvarado (93.600). Sempre fra i migliori 10 del day 1, ci sono ance Phil Ivey e Patrik Antonius.

L’americano insolitamente sale a piccoli passi e pur non brillando in maniera particolare mette dentro la busta 67.400. Il finlandese invece supera di 500 chips il rivale e nonostante l’ingresso ritardato nel torneo, si porta a ridosso delle zone nobili. Chi invece passa dalla vetta al fondo del count è John Juanda. Dalla lotta al vertice è fanalino di coda a causa di una serie di piatti pesanti persi. Con 34.600 sogna la grande rimonta nella volata al titolo. Il gioco riprende alle 16.00 locali, con il livello 8: 800-1.600 ante 1.600.

Il count ufficiale

  1. Sam Greenwood  191,700
  2. David Peters 145,500
  3. Stephen Chidwick 111,700
  4. Mikita Badziakouski  110,500
  5. Steve O’Dwyer  100,900
  6. Kok Weng Beh  99,000
  7. JC Alvarado  93,600
  8. Patrik Antonius  67,900
  9. Phil Ivey  67,400
  10. Luc Greenwood  65,400
  11. Sergio Aido  58,000
  12. James Chen  53,500
  13. Dominik Nitsche 40,100
  14. John Juanda  34,600

Koon si ferma al terzo posto nell’evento#2

Alle Triton Series è stato anche il giorno delle verità per l’evento#2. Il “€54.600 Short Deck Only Ante” ha assegnato il secondo titolo della kermesse ed esulta Ivan Leow. Pronostico rispettato, visto che è partito al comando del tavolo finale, dopo la super chipleading conquistata a fine day 1. Una vittoria dal sapore speciale, considerando che nella volata erano coinvolti anche i vari Jason Koon, Tom Dwan e Mikita Badziakouski. L’obiettivo dei nove finalisti, è quello di rientrare nelle cinque posizioni a premio su cui sono spartiti i 2.400.000€ di montepremi, dopo i 44 ingressi del day 1.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Chan Wai Leong e Mikita Badziakouski sono i primi a salutare la compagnia, mentre al settimo posto si arresta la corsa di Alan Sass. Il bubble man è invece Gabe Patgorski, il quale sceglie il momento sbagliato per muovere allin con K-J e sbatte su A-A del futuro campione. Tom Dwan come al solito vive l’ebrezza delle montagne russe e proprio nell’ennesimo sali e scendi, vede scorrere i titoli di coda. Il suo K-J parte avanti a 10-9 dello scatenato Leow, ma quest’ultimo ribalta tutto e “durrrr” si avvia alle casse per 216.000€. Fuori dal podio ci resta anche Devan Tang, mentre Jason Koon dopo la doppietta in Montenegro dice addio al possibile terzo titolo nella kermesse.

 Jason Koon
Jason Koon

Setta 10-10 sul flop 8-10-J e ancora Leow mostra il semaforo rosso per il set più alto con J-J. Il duello finale quindi, è tutto un discorso fra Ivan Leow e lo spettatore non pagante Rui Cao. Il francese è chiamato alla grande rimonta con 3.235.000 chips vs 9.965.000 gettoni del malese. Bastano appena 20 minuti per far calare il sipario. Cao con J-9 finisce ai resti sul flop K-Q-10 e sembra lanciato a raddoppio vs A-Q suited a fiori di Ivan. Ma due fiori runner-runner fra turn e river certificano il trionfo di Leow per 924.077€.

Il payout

  1. Ivan Leow (Malaysia), €924.077
  2. Rui Cao (France) €576.048
  3. Jason Koon (United States) €396.033
  4. Devan Tang (Hong Kong) €288.024
  5. Tom Dwan United States  €216.018