Vai al contenuto

WPT Borgata Poker Open: Joe McKeehen in corsa, fra i 34 promossi al day 4

Il WPT Borgata Poker Open entra nel vivo della sua corsa. Ad Atlantic City, solo 34 giocatori possono ancora ambire al trionfo. Fra questi spunta il nome del vincitore del main event WSOP 2015Joe McKeehen. Il campione del mondo in carica naviga a metà del field, in attesa di piazzare la zampata nel day 4. Insieme a lui, diverse firme importanti e ben sei players che sognano il bis di titoli nel circuito.

Ad Atlantic City, la prima tappa del 2016 del World Poker Tour ha fatto registrare il tutto esaurito. Ben 1.174 i players che si sono alternati ai tavoli, per un montepremi di oltre 3 milioni e mezzo di dollari. Sono 110 le posizioni premiate, con 816 mila bigliettoni che attendono di finire nelle tasche del futuro campione.

WPT BPO day1B
Il Borgata gremito in ogni ordine di posto

 

Nel day 3 hanno ripreso la corsa in 150 e in maniera rapida si è arrivati allo scoppio della bolla. Per molti big però, il torneo si è chiuso prima del previsto. Fra questi escono a premio il “POY 2015 WPT” Anthony Zinno (106°), Sam Chartier (93°), Paul Volpe (88°), Anthony Gregg (86°), Kevin Saul (62°), Barry Hutter (57°), Jim Calderaro (51°), John Gale (46°) e infine il chipleader di inizio giornata Cong Pham (37°).

Al comando dei 34 promossi c’è Kane Kalas con 3.276.000. Dicevamo di Joe McKeehen: il player americano vive una giornata di forti emozioni e la sua rimonta nel count lo porta ad accumulare 1.073.000. Uno stack di tutto rispetto,  con il quale è sicuramente in grado di poter ambire al tavolo finale. Se la dovrà vedere però con una concorrenza agguerrita.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Infatti ancora in gioco ci sono ben sei campioni WPT, ovvero giocatori che hanno già vinto almeno una volta nel circuito. Il più attivo di tutti sembra essere David Paredes con 2.500.000 chips alle spalle di Kalas. Gli altri in cerca del bis, invece, sono Brian Altman (1.500.000), Mukul Pahuja (1.058.000), Amir Babakhani (480.000), Aaron Mermelstein (428.000) e Yevgeniy Timoshenko (402.000). Attenzione poi alla “quota rosa” Cate Hall: seppur short a quota 429.000 chips è da considerare una mina vagante, che sogna fra l’altro la leadership nel POY 2016 WPT.

Il day 4 vedrà il suo shuffle up and deal alle 12.00 locali e si concluderà solo quando avremo i nomi dei sei finalisti. Insomma una giornata non proprio breve attende i giocatori al “Borgata“. Di seguito la top ten del count:

  1. Kane Kalas 3,276,000
  2. David Paredes 2,500,000
  3. Rafael Yaralieyev 1,937,000
  4. Keith Morrow 1,805,000
  5. Denis Gnidash 1,716,000
  6. John-Allan Hinds 1,538,000
  7. Brian Altman 1,500,000
  8. Hye Park 1,480,000
  9. Liam He 1,435,000
  10. Aaron Overton 1,422,000
COMPARAZIONE GIOCHI