Vai al contenuto

WSOP 2016: Team Polk guida il Tag, famiglia Little al final table! Pescatori out dal PLO

La squadra formata da Doug Polk e Ryan Fee si presenterà chip leader al final table del Tag Team Event delle WSOP 2016, dove è approdata anche la famiglia di Jonathan Little. Nell’Event #64, eliminato durante il Day 1 il nostro Max Pescatori.

WSOP 2016 Event #61: $1,000 Tag Team No-Limit Hold’em

Partivano in 130, per il Day 2 del tag Team No Limit Hold’em Event delle WSOP 2016, ne sono rimasti soltanto 9. Nove squadre che si affronteranno per il primo braccialetto del suo genere e per una prima moneta da 153.358. Da spartire con i compagni, s’intende, ma sono pur sempre bei quattrini.

I migliori sono stati come detto Doug Polk e Ryan Fee, capaci di rastrellare oltre il 28% di tutte le chip in gioco. Fee ha giocato fino alla pausa cena, dando poi il cambio a Polk che non solo ha rinvigorito lo stack, ma ha pure eliminato quattro team. Polk dovrebbe giocare l’High Roller for One Drop da $111.000, quindi è probabile che Fee giochi gran parte del final table.

Continua la favola della famiglia Little. Papà Larry, mamma Rita e il figlio Jonathan sono riusciti a strappare il pass per il final table, anche se con appena 11 big blind a disposizione. Da tenere d’occhio il duo Moshin Charania-Marvin Rettenmaier, ma anche il team formato da John Gale e TJ Shulman.

L’unica squadra da quattro player approdata al final table è quella formata da Bart Lybaert, Adam Owen, Owais Ahmed e soprattutto Benny Glaser, a caccia del terzo braccialetto in queste WSOP 2016.

Da segnalare l’in the money del duo Alessandro Minasi-Enrico Mosca, un 108° posto da $1.500 – da dividere in due, ma tant’è!

  • Posto 1: Bart Lybaert / Adam Owen / Benny Glaser / Owais Ahmed – 293.000 (29 bb)
  • Posto 2: Niel Mittelman / Adam Greenberg / Gabriel Paul – 425.000 (42 bb)
  • Posto 3: Marco Caruso / Mike Padula / Daniel Urban – 475.000 (47 bb)
  • Posto 4: Jonathan Little / Larry Little / Rita Little – 113.000 (11 bb)
  • Posto 5: Reuben Peters / Robert Altman – 209.000 (20 bb)
  • Posto 6: James Dempsey / Chris Godfrey – 447.000 (44 bb)
  • Posto 7: Doug Polk / Ryan Fee – 1.243.000 (124 bb)
  • Posto 8: John Gale / TJ Shulman – 606.000 (60 bb)
  • Posto 9: Mohsin Charania / Marvin Rettenmaier – 505.000 (50 bb)

 

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

bannerwsop-728x90

 

WSOP 2016 Event #64: $3000 Pot-Limit Omaha Hi-Lo Split 8 or Better

Tra i 473 iscritti nell’Event #64 delle WSOP 2016 c’era anche il nostro Max Pescatori, che però non è riuscito ad approdare al Day 2. 157 player invece hanno ricevuto semaforo verde e lotteranno per una prima moneta da 294.960 dollari.

Occhio a Jon ‘PearlJammer’ Turner, chip leader con 116.900, ma anche al suo più diretto inseguitore, quell’Allan Le già capace di vincere un braccialetto alle WSOP 2016. Bene anche Leif Force, Joe Hachem, Ari Engel (84.000) e Dylan Wilkerson (81.900)

  1. Jon Turner 116.900
  2. Allan Le 112.700
  3. Tark Abboud 111.500
  4. Kyle Bowker 110.700
  5. Leif Force 110.500
  6. Sirous Jamshidi 109.800
  7. Anil Gurnaney 101.300
  8. Terrance Bott 97.000
  9. Joe Hachem 95.200
  10. Timothy Vukson 94.800