Vai al contenuto

Erion Islamay fa il colpo: è runner up allo SCOOP 10-H per 214.671$!

Ancora una volta italiani in evidenza, nello SCOOP di PokerStars.com. Stavolta tocca a Erion Islamay, che gioca dalla Slovenia con il nick “Sinoire” ed è giunto davvero ad un passo dalla vittoria nello speciale Super Tuesday, diventato per l’occasione SCOOP 10-H e dotato di un milione di dollari garantito. Per il triestino un secondo posto con 214.671$ di premio e qualche rimpianto, soprattutto per l’ultima mano, che potete vedere qui nell’immagine:

sinoire

Proprio così, un allin preflop in cui l’italiano poteva rilanciarsi raddoppiando, ma un 2 al turn concretizzava quel 12% scarso su cui poteva ancora contare il suo avversario, il russo otitov, che così mette le mani sul successo. Islamay si consola con il fatto di avere stipulato un deal a inizio heads up, che garantiva al player italiano 25mila dollari circa in più rispetto al secondo premio.

Ecco il ricchissimo payout del final table di questo freezeout da 1525 partecipanti:

SCOOP 10-H 1.050$ NLHE (Super Tuesday SE) 1.000.000$ gtd

  1. otitov RUS 235.303$*
  2. Sinoire SLO 214.571$*
  3. jorginho88 HUN 144.722$
  4. ThoNapalm CRO 103.700$
  5. holdplz MEX 75.487$
  6. PureCash25 CAN 60.237$
  7. Greenstone25 SWE 44.987$
  8. PISKER4VILDT DEN 29.737$
  9. benatias ISR 16.470$

* deal

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Come vedete, il risultato è reso ancora più prestigioso dalla presenza di avversari davvero forti, a partire dal grinder di lungo corso Anthony “holdplz” Spinella, statunitense trasferitosi in Messico per continuare a giocare MTT online dopo il black friday. Cliente difficilissimo anche Nick “PureCash25” Rampone, altro poker pro dal pedigree di grande rilievo, online ma anche live. Il field del tavolo finale si completa con il croato Branimiru “ThoNapalm” Baraću e il danese Kresten “PISKER4VILDT” Nielsen.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".