Vai al contenuto

Galfond Challenge: non c’è un attimo di pausa, si riprende e Bill Perkins le suona a Phil

Bill Perkins

CONSULTA OGNI GIORNO IL NOSTRO CALENDARIO DEI TORNEI ONLINE: CLICCA QUI

L’onore delle armi a VeniVidi

Subito dopo la conclusione della sfida contro VeniVidi, all’indomani dell’ultimo showdown, sono arrivate le dichiarazioni, verbali da parte di Galfond e scritte da parte del suo avversario, un po’ di rito, ma senza dubbio molto sentite. 

Galfond, intervistato da Stapes, Tuchman e Ingram subito dopo la sua vittoria, è parso sensibilmente emozionato, ma non per questo ha mancato di ringraziare il suo avversario per la correttezza con la quale ha accolto le sue richieste.

VeniVidi, invece ha messo nero su bianco su Twitter la propria risposta: 

Iniziata la sfida con Perkins

Ma a dimostrazione del fatto che le emozioni nel poker non possono avere una vita lunghissima, Galfond è tornato, questa volta su PartyPoker, per cominciare la sfida con il suo secondo avversario, Bill Perkins. 

Inutile nascondere che il colored statunitense non dovrebbe avere, almeno sulla carta, le skill del suo predecessore. 

Diciamo che tra tutti i pretendenti al ruolo di vincitore contro Galfond, Perkins sembrerebbe quello meno accreditato, ma mai sottovalutare nessuno, soprattutto in un gioco ad altissima varianza come il Pot Limiti Omaha. 

E invece… 

E infatti, come nelle migliori sceneggiature, la partenza di Galfond non è stata delle migliori. 

Certo, siamo lontanissimi dalle cifre di inizio sfida contro VV, ma Perkins ha ieri notte dimostrato che può giocarsela contro il talento di Potomac. 

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Può giocarsela eccome, visto che, dopo circa un quarto di inizio sessione, pronti-via ha portato il suo vantaggio fino a quota $50.000 circa, per poi ricucire lo strappo ( vi ricorda qualcosa? ), fino a $6.000.

Le regole della Galfond Challenge contro Perkins

Si giocherà un totale di ben 50.000 mani, 100-200$ PLO, il doppio rispetto a quelle giocate nella sfida contro VeniVidi, ma se il parziale raggiungerà i $400.000 a favore dell’uno o dell’altro, la sfida si concluderà in quel momento. 

A fare da corollario vi è anche la side-bet tra i due che prevede un totale di $1.000.000 contro $250.000, per un rapporto di 1:4 a favore di Perkins, a sottolinearne la posizione di Underdog. 

Un paio di mani della sfida di questa notte

 

 

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".