Vai al contenuto

Rafael ‘GM_Valter’ Moraes, il brasiliano che ha capito il gioco

C’è un giocatore di poker brasiliano che quest’anno sta raccogliendo i frutti di una carriera d’eccellenza: il suo nome è Rafael Moraes, ma su PokerStars è non solo è conosciuto come “GM_Valter“, un torneista capace di vincere sulla poker room circa 2 milioni di dollari.

Sulla scena dei tornei online è comparso nel 2009, ma è solo a cavallo fra il 2010 ed il 2011  ha cominciato a lasciare veramente il segno, facendosi notare come un professionista capace di sgomitare a pieno titolo fra i migliori.

Come detto però è quest’anno che sta inanellando una serie di risultati impressionanti: sebbene in casi simili la fortuna abbia naturalmente un peso determinante, “GM_Valter” sembra arrivato ad un grado di maturità che soltanto un paio d’anni fa non poteva vantare.

I suoi successi targati 2014 sono cominciati a gennaio, quando ha vinto il Sunday Brawl di Full Tilt Poker per 41.000 dollari, mentre a distanza di neppure un mese si è aggiudicato il Sunday Special di Titan Poker, guadagnando in quell’occasione altri 37.000 dollari.

Tra aprile giugno è poi secondo per due volte al Sunday Second Chance, mettendo in cascina 67.000 $, mentre sempre a giugno è ancora secondo, ma stavolta al Sunday Warm-Up: morale della favola, si ritrova in tasca altri 70.000 $.

Fino a poco fa era proprio quest’ultima la sua vittoria più pesante da quando è un professionista, se non fosse che l’altro giorno ha vinto il Super Tuesday, torneo da mille dollari di buy-in particolarmente caro ai giocatori che hanno fatto degli MTT il loro credo.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Come si può vedere, a fargli compagnia al tavolo finale c’erano professionisti come Stephen “stevie444” Chidwick, lo specialista dei Double or Nothing “ICANTSNG“, “VIVILINE1” ed altri pronti a vendere cara la pelle, ma non è bastato. Chiudendo un deal in heads-up proprio con “VIVILINE1” Moraes si è garantito 105.000 dollari, potendo quindi vantare il suo primo “six figures score”.

Dal vivo non ha mai ottenuto risultati eclatanti, partecipando verosimilmente anche a ben pochi tornei, ma in patria sanno bene chi sia, ed ormai anche gli altri regular in giro per il mondo hanno imparato a conoscerlo, anche se forse ne avrebbero fatto volentieri a meno…