Vai al contenuto

Ziigmund vince oltre 1.000.000 $, ma si lamenta…

Ilari Sahamies, nelle ultime 48 ore, ha sbaragliato la concorrenza vincendo la clamorosa somma di 1.030.500 dollari, tutti ai tavoli di Pot Limit Omaha $200/$400 contro i giocatori più in vista della poker room: nonostante questo, il finlandese non ha mancato di lamentarsi.

Motivo del contendere guardacaso l’expected value, ed in particolare quanto a suo dire sia stato sfortunato nei confronti di Hac Dang, già protagonista ai tavoli di cash game high stakes su Full Tilt Poker ed ora a detta di molti su PokerStars, nascosto dietro al nickname di “barcode”, così come è chiamato “1Il|1Il|1il|“.

Per quanto riguarda gli scontri fra me e te, sono sotto EV per 210.000 dollari – ha scritto sahamies in chat – ma rimango comunque in positivo, anche se dovrei esserlo di più visto che sono un giocatore migliore di te“.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Dang non ha raccolto la provocazione, limitandosi a dargli ragione e continuando a giocare, ma non si può certo dire che questo sia bastato a risollevargli la sessione, visto che ha chiuso in perdita per circa 220.000 dollari, sebbene ci sia a chi è andata peggio.

Ci riferiamo a Jens Kyllonen, che solitamente è abituato a far man bassa ed invece negli ultimi due giorni ha perso oltre 400.000 dollari in neppure 2.000 mani: certo, si tratta pur sempre di “soli” dieci stack al Pot Limit Omaha, ma fa comunque una certa impressione.

Grazie a questo exploit, “Ilari FIN” può mettere mano a una situazione che per tutto il 2012 è stata caratterizzata da profondi rossi e recuperi singhiozzanti: certo questo non mette al riparo da futuri, possibili scossoni, ma se non si esulta neppure di fronte ad un milione di dollari, allora quando diventa possibile?