Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse: Milan-Inter il pronostico e le migliori quote

Il derby di Milano infiamma la vetta della classifica. L'Inter ha compiuto il sorpasso sul Milan, nello scorso turno e con 50 punti prova l'allungo, mentre i rossoneri sono staccati di una lunghezza e sognano il contro sorpasso. Vediamo cosa ci riservano le quote classiche e quello che ci attende con le quote maggiorate. 

Scritto da
20/02/2021 07:03

798


Scommesse che si accendono nella domenica del derby della madonnina. Stracittadina numero 228 nella storia, domenica alle ore 15.00 e come detto ballano punti pesanti in ottica prima posto. Il Milan di Pioli appare in calo, mentre l’Inter di Conte sembra in grande forma. Analizziamo il momento delle due truppe e quelle che potrebbero essere le probabili formazioni.

Scommesse: le quote classiche

Per le nostre scommesse partiamo dalle lavagne complessive dei bookmakers, comparando le quote. Inter favorita con il segno 2 che si accende @2.05 su Snai, Betaland e Winbet. La quota scende @2.00 su Sisal, Skybet e 888Sport.

Una vittoria del Milan lievita @3.75 su Sisal, con le lavagne di Betaland e Winbet @3.70, quella di 888Sport @3.65, mentre Skybet e Snai bancano il successo milanista @3.50.

Infine, il pareggio si attesta @3.70 su 888Sport e Winbet, con Betaland che fa scendere il segno X @3.65. Per Snai, Sisal e Skybet invece, un punto per parte vale @3.60.

Quote maggiorate 888 per il Derby: Milan a 26, Inter a 11

Per il derby di Milano che vale mezzo scudetto, 888 banca le quote maggiorate (riservate ai nuovi giocatori), con il Milan pagato 26 volte la posta, mentre l’Inter a 11 volte.

Qui potete leggere nel dettaglio le quote 

Ricordo che le quote maggiorate sono riservate ai nuovi clienti di 888. Se vuoi registrarti a 888 Sport puoi cliccare qui 

VUOI SAPERE TUTTI I NOSTRI PRONOSTICI?

IMPORTANTE: per non perderti neanche una delle nostre analisi quote, ti consiglio di iscriverti SUBITO al nostro canale TELEGRAM!

E’ GRATIS, è comodo, è utile… Seguici e ci ringrazierai! Si chiama BAR SPORT e puoi partecipare da qui!

Scommesse: qui Milan

Per le nostre scommesse partiamo dai “padroni di casa” del Milan. Per la prima volta dopo 22 giornate, i rossoneri si trovano ad inseguire in classifica. Il KO di Spezia e la conseguente vittoria interista contro la Lazio, condannano per il momento al secondo posto la truppa meneghina. Un successo nel derby della Madonnina però, permetterebbe alla truppa di Pioli di piazzare il controsorpasso. Benzina esaurita, o gambe imballate da un richiamo di preparazione? Qui il nodo chiave per capire il momento poco felice del Diavolo.

Il Milan ha vinto solo 5 delle ultime 10 gare, dopo aver tenuto un ritmo altissimo da settembre ai primi di gennaio. Anche in Europa League è mancata la cattiveria, oltre alla lucidità, per chiudere la pratica Stella Rossa e il 2-2 finale tiene aperto il discorso qualificazione. I rossoneri sono il quarto miglior attacco con 45 reti segnate e la quarta miglior difesa della Serie A, con 25 gol al passivo.

Pioli perde Bennacer e con lui mancheranno anche Diaz ed Hauge. Ibra, preservato in Europa, torna titolare al centro dell’attacco rossonero, mentre alle sue spalle agiranno Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic. Tonali prende il posto dell’algerino al fianco di Kessie, con Calabria che torna in difesa dopo la squalifica e Kjaer che ha recuperato. L’unico ballottaggio potrebbe essere tra Rebic e Leao, con il croato in vantaggio sul portoghese. Chi dei due resta fuori, entrerà a gara in corso con Mario Mandžukić.

Probabile Formazione: (4-2-3-1), Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All. Stefano Pioli

Bonus Scommesse

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Scommesse: Qui Inter

Sponda biscione, per le scommesse. Umore sicuramente migliore alla Pinetina. Antonio Conte, dopo il lungo inseguimento al Milan, punta adesso alla fuga. Senza coppe nel mezzo, la truppa nerazzurra può affrontare settimane intere di allenamenti e recuperare la condizione di tutta la rosa.  “Beneamata” in grande spalvero, con 4 vittorie nelle ultime 5 gare giocate e un pareggio ad Udine ad impedire una striscia di vittorie più lunga.

Inter che nelle ultime tre gare di Serie A ha segnato 9 reti e subendo in appena una occasione. Attacco in grande spolvero e difesa di ferro. In totale la formazione di Conte ha trovato la via del gol in Serie A 54 volte, risultando appunto la migliore del campionato. La difesa è stata battuta in 24 occasioni, terzo muro arretrato del campionato.

VI RICORDIAMO DI GIOCARE  PER DIVERTIMENTO E MAI OLTRE LE VOSTRE POSSIBILITA’. 

In settimana i nerazzurri hanno recuperato Arturo Vidal che si candida ad una maglia da titolare, anche se probabilmente verrà gettato nella mischia a gara in corso. Niente da fare per Sensi, il quale è vittima di una ricaduta muscolare. Eriksen si guadagna un’altra maglia da titolare al fianco di Barella e Brozovic, mentre in attacco è blindatissima la coppia Lautaro – Lukaku. Sugli esterni non dovrebbero esserci sorprese, con Hakimi a destra e Perisic a sinistra.

Probabile Formazione: (3-5-2), Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Antonio Conte

Scommesse: I precedenti

Non possono mancare i precedenti, per le scommesse.

Si tratta del derby di Milano numero 228, con un bilancio complessivo che sorride all’Inter.  I nerazzurri hanno vinto la stracittadina in 83 occasioni, rispetto alle 77 del Milan. I pareggi sono stati 67. In questa stagione sono già due i confronti: nella gara di andata di campionato, vittoria rossonera per 2-1, mentre in Coppa Italia ha esultato l’Inter con lo stesso risultato nei quarti di finale.

Segui Assopoker: ogni giorno news, curiosità, interviste, pronostici e strategie sulle scommesse!

Il Milan non vince un derby interno dal 31 gennaio 2016: finì 3-0. Da quel momento un digiuno, interrotto solo da successo in Coppa Italia del dicembre 2017. L’inter ha vinto gli ultimi due derby in trasferta e punta al clamoroso tris di successi.

Tag: