Vai al contenuto
super bowl

Super Bowl: uomo scommette 4,5 milioni da un benzinaio, ma è una tecnica di “copertura”

Signore e Signori, preparatevi a una settimana folle per il betting statunitense. Mancano pochi giorni alla 56esima edizione del Super Bowl, evento che paralizzerà gli Stati Uniti.

La finalissima sarà disputata il 13 febbraio al SoFi Stadium di Inglewood, in California, nell’area metropolitana di Los Angeles (per l’ottava volta nella storia della manifestazione). In palio il titolo più ambito della NFL (National Football League).

Di fronte si troveranno i campioni della National Football Conference, i Los Angeles Rams, che contenderanno lo scettro a i detentori della American Football Conference, i Cincinnati Bengals.

La settimana del Super Bowl: il festival delle scommesse “pazze”

Come ogni anno, la lunga vigilia viene vissuta dagli appassionati di scommesse e football americano in modo frenetico e schizofrenico.

La copertina ancora una volta se l’è aggiudicata l’uomo d’affari texano Jim “Mattress Mack” McIngvale, questa volta capace di piazzare 4,5 milioni di dollari sugli underdog Cincinnati Bengals da una stazione di servizio della Louisiana.

Non ci scandalizziamo però, stiamo parlando di una persona molto ricca. Secondo il network televisivo CNBS, il Signor McIngvale possiede un patrimonio di circa 300 milioni di dollari, grazie agli utili della sua catena di negozi di mobili che possiede da decenni.

Pronostici di oggi
Calcio Mondiali 2022
Olanda – Argentina

Per quanto non bella da vedere, l'Olanda sembra una squadra piuttosto efficace, che più che in Depay ha trovato in Gakpo una insospettabile soluzione offensiva. Se da una parte Messi sembra stia letteralmente trascinando i suoi alle fasi finali della competizione (ma tutta l'albiceleste può vantare una batteria di attaccanti da brivido), dall'altra gli Orange hanno pure svariate soluzioni per far male: non ci dispiace la prospettiva del "gol", peraltro con una quota tutto sommato niente male.

goal/no goal ›
Goal
Calcio Mondiali 2022
Olanda – Argentina

Olanda - Argentina è il super quarto di finale che ripropone una della sfide più gettonate nella storia del Mondiale. Si tratta del sesto incrocio fra le due nazionali, il cui ultimo precedente concerne la semifinale del 2014: 0-0 dopo 120 minuti e vittoria Albiceleste ai rigori. Messi insegue il quarto gol in questa Coppa del Mondo e mette nel mirino Batistuta che comanda la classifica cannonieri argentina ai Mondiali, con 10 reti: il numero 10 argentino è a 9 centri. Messi in rete contro l'Olanda è un'opzione molto valida e la quota si accende di colpo.

Marcatori Trasferta ›
Messi Segna Sì
Calcio Mondiali 2022
Olanda – Argentina

Gara dalla difficilissima interpretazione, sia per la solidità olandese che per l'umoralità argentina, che troppo spesso determina il canovaccio delle partite dell'albiceleste. Tuttavia, la posta in palio è troppo alta per sbagliare per entrambe le compagini, che potrebbero scendere in campo in primis con l'obiettivo di non sbagliare e di concedere poco all'avversario, chiudendo sul nascere le sue iniziative.

Se la lettura è giusta, il pareggio al termine del primo tempo - peraltro bancato alla pari - dovrebbe essere una conseguenza quasi ovvia.

1X2 PT ›
X primo tempo
Scopri tutti i pronostici

Jim McIngvale: uomo d’affari molto abile nel marketing

Potrebbe sembrare l’ennesima gamblata “malata” e invece la storia è differente. Per chi non lo conoscesse Jim “Mattress Mack” McIngvale è un famoso scommettitore milionario, ma dietro alla figura del gambler si nasconde un vero e proprio businessman scaltro che da anni pianifica una strategia di marketing e commerciale molto originale.

Per ogni evento sportivo di rilievo “Mattress Mack” presenta ai suoi clienti delle importanti promozioni (in particolare in caso di vittoria della squadra sfavorita) con sconti interessanti per i mobili in vendita nei suoi negozi. Tali promo gli hanno permesso di farsi molta pubblicità nello stato del Texas dove risiede la sua catena.

Sconti per tutti in occasione del Super Bowl nei suoi negozi

Per la 56esima edizione del Super Bowl, Jim “Mattress Mack” McIngvale ha promesso forti sconti in caso di vittoria dei Bengals. Come però fa di solito, in base ai suoi calcoli, ha piazzato una scommessa sulla stessa squadra vincente da 4,5 milioni di dollari, per coprire le eventuali perdite derivanti dalle promozioni commerciali proposte ai suoi clienti.

In questo caso, se tutto andrà secondo i suoi piani, McIngvale potrà garantirsi la pubblicità gratuita, affiliare nuovi clienti e ottenere (forse) anche dei profitti. E’ probabile che abbia scommesso 4,5 milioni per coprire le vendite già effettuate (ma questa strategia naturalmente fa parte di un suo preciso piano commerciale segreto che non viene svelato nel dettaglio dal diretto interessato).

Perché la mega bet in Louisiana sul Super Bowl?

In Texas le scommesse sono vietate, per questa ragione il buon Jim si è recato nella vicina Louisiana dove, da pochi mesi, è possibile bettare legalmente. Si è fermato a una stazione di benzina oltre confine e ha puntato – con più bet – online sul sito del bookmaker di proprietà di Caesars Entertainment, con sede a Las Vegas (e autorizzato nello stato), secondo quanto riportato da CNBS. In questo modo ha potuto garantirsi la copertura.

Newsletter
Segui il nostro Bar Sport

Per rimanere aggiornato su eventi, quote e pronostici, segui il nostro canale Bar Sport su Telegram.

SEGUICI

(è gratis!)

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.