Gioco legale e responsabile

Varianti · Visitatore

Crazy Pineapple, introduzione al gioco!

Scritto da
11/11/2011 10:57

9.538


Crazy pineapple: don't play it like a fool...Il Crazy Pineapple è una variante di poker che solitamente piace molto agli appassionati, in quanto cerca di coniugare aspetti diversi tanto del No Limit Hold’em che del Pot Limit Omaha: il risultato è un gioco dalle dinamiche spesso accese, con una strategia non ben declinata in quanto variante “di nicchia”.

Conosciuto anche come Irish Poker, le regole sono piuttosto semplici, ma le implicazioni che comportano risultano interessanti. Si tratta di un Hold’em dove a ciascun giocatore vengono date tre carte private, ed in cui deve sceglierne una da scartare dopo il flop. Proprio come nell’Hold’em, per formare il proprio punto è dunque possibile utilizzare entrambe le carte, una sola oppure nessuna.

Il fatto che ciascun giocatore possa hittare il board in più modi fa sì che preflop non godrete solitamente di molta fold equity. Questo cambia inoltre la forza da attribuire alla propria mano, tanto preflop che postflop.

Evidentemente, così come accade nel Pot Limit Omaha una starting hand sarà tanto più forte quante più potenzialità ha di trasformarsi in una buona made hand. Pertanto è importante che le tre carte in vostro possesso siano connesse fra loro, con le mani migliori che racchiudono in sé potenzialità di set, scala e colore, come ad esempio nel caso di j j 10 .

Menzione speciale va fatta per gli assi. Una mano che ne contenga una coppia è tanto più forte quanti meno avversari dovrà affrontare, ma se questo è piuttosto intuitivo forse non lo è altrettanto sapere quale sia la terza migliore carta che vorreste vedervi accompagnata.

Perché, ad esempio, mani come a a 10 o a a 5 sono preferibili ad una come a a q , seppure non di molto?

E’ un fatto di blocker. Sebbene tutte le mani sopraelencate possano ambire tanto a chiudere un set piuttosto che un colore o una scala, le prime due hanno anche il vantaggio di contenere dei blocker sicuri, in quanto una scala avrà sempre al suo interno un dieci oppure un cinque, il che riduce la possibilità che ne venga chiusa una ai danni della vostra coppia.

Bisogna anche far attenzione a mani in cui si è costretti a scartare uno dei propri out, come ad esempio k k k o 10 9 7 , ed a non sopravvalutare mani come top pair o overpair, che una volta postflop potrebbero rendervi la vita parecchio difficile.

Naturalmente gli aspetti del gioco sono molteplici e difficilmente si possono coprire in poche righe: se sei un appassionato del Crazy Pineapple vieni a discuterne nell’area “altre varianti” del nostro forum.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento