Vai al contenuto

PokerStars parte ufficialmente in Grecia con poker, scommesse e casinò

Ci è voluto del tempo, ma da qualche giorno PokerStars è pienamente operativa anche in Grecia con una licenza nazionale. Il nuovo dominio PokerStars.gr è attivo da qualche giorno, dunque il gruppo può proseguire nella sua strategia di espansione europea.

PokerStars Grecia

PokerStars in Grecia è finalmente realtà

La storia del gaming online in Grecia è lunga e travagliata, non direttamente a causa della crisi economica che ha a lungo attanagliato il paese ellenico, ma certo essa ha avuto un pesante ruolo anche nella determinazione dello scacchiere politico. Arriviamo così all’estate scorsa, quando Flutter Entertainment riceve finalmente l’ok dalla HGC (Hellenic Gaming Commission, ndr) per il rilascio ufficiale della licenza che consente a PokerStars, PokerStars Sports e PokerStars Casino di operare regolarmente in Grecia. Da allora è passato un semestre, durante il quale il gruppo ha ultimato tutte le verifiche del caso.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Via alla liquidità internazionale nel poker

Dunque oggi i giocatori greci potranno giocare a poker, scommesse e casino, unendosi a un mercato in continua crescita, come si sta dimostrando quello greco. Tuttavia, viste le dimensioni piuttosto ridotte del bacino e la legislazione abbastanza tollerante in materia, i pokeristi ellenici potranno continuare a unirsi alla liquidità internazionale insieme ai giocatori di altre giurisdizioni. Una buona notizia per loro, che dovranno comunque pagare un 10% di trattenuta sulle vincite come previsto dalla legge sul gioco online in Grecia.

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".