Vai al contenuto

W Las Vegas: i fratelli Fertitta vendono UFC per 4 miliardi ed acquistano il Palms; la guerra dei casinò a SinCity

Per i lettori di Assopoker, inizia oggi  la nuova rubrica “W Las Vegas”, dedicata alle news dei casinò e del mondo del gambling a 360° con particolare attenzione per Las Vegas e la patria del texas hold’em (Stati Uniti).  Questa rubrica è un modo per aggiornarvi in 5 minuti e conoscere tutte le notizie del business di settore.

STATION CASINO ACQUISTA IL PALMS PER 312 MILIONI

Station Casinò acquisterà il Palms storico hotel casinò resort di Las Vegas per 312 milioni. Station è passata sotto il controllo della nuova corporate Red Rock Resort ma gli azionisti di riferimento rimangono sempre di fatto Frank e Lorenzo Fertitta, entrambi con un 29%. Tra gli altri investitori Deutsche Bank (25%) ed altri due fondi di investimento per il restante 15%.

Il Palms ha aperto nel 2001 e si è allargato nel 2005 con la costruzione del Fantasy Tower (per 600 milioni), ma il costoso progetto è costato caro, gettando nelle difficoltà finanziarie la proprietà (famiglia Maloof) che ha dovuto anche affrontare la recessione del 2008. In questo modo il casinò hotel è passato sotto il controllo di “TPG Capital and Leonard Green & Partners” che ha acquistato le strutture per 400 milioni, accollandosi anche i debiti. La famiglia Maloof ha mantenuto un 2%, fino all’operazione di vendita con Station Casinos.

I FRATELLI FERTITTA VENDONO UFC PER 4 MILIARDI

I fratelli Fertitta sono i principali azionisti di Station Casinò e secondo quanto rivelato da ESPN, hanno intenzione di vendere la loro creatura Ultimate Fighting Championship (UFC) per 4 miliardi di dollari, dopo averla acquistata nel 2001 per soli 2 milioni!

LA GUERRA DEL CASINO’ A VEGAS

Non mancherà cash a Station e ai loro azionisti di riferimento. L’acquisto del Palms rientra nella strategia di voler contrastare l’espansione del main competitor Boyd Gaming che ha messo le mani su tre sale per un investimento complessivo di 300 milioni di dollari. Si tratta di due sale nel nord di Vegas (Aliante e Cannery Casinò) ed un’altra (sempre con il brand Cannery) nell’Eastside. Si sta infiammando una vera e propria guerra.

Bonus casinò
Scopri tutti i bonus di benvenuto
Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

VIA DA MACAO: A PACKER ASSEGNONE DA 800 MILIONI

James Packer, il magnate australiano del Crown, come vi avevamo anticipato la scorsa settimana ha acquistato un terreno a Las Vegas ed è prossimo ad un investimento mirato a SinCity. Sta inoltre aprendo un casinò ad Antigua con Robert De Niro.

Il ricco businessman ha deciso di alleggerire i suoi investimenti a Macao: il Crown Resort diminuirà la sua partecipazione in Melco-Crown, passando dal 34% al 27% e rassegnando le sue dimissioni dalla carica di co-presidente. L’operazione gli frutterà 800 milioni di dollari.

La notizia arriva a sorpresa visto che Packer aveva celebrato sei mesi fa, all’apertura del nuovo casinò resort di Melco-Crown, Studio City, dal costo di 4,5 miliardi in Cotai Strip nell’ex colonia portoghese.

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.