Vai al contenuto

GPI index 2021: Alì Imsirovic vince la classifica mondiale, Andrea Ricci quella italiana

Scopriamo chi sono stati i migliori giocatori di tornei di poker dal vivo della annata che sta per concludersi coi responsi della classifica Global Poker Index.

Anche se manca ancora una settimana alla conclusione del 2021 le classifiche non subiranno grossi cambiamenti, visto che in questo lasso di tempo non sono previsti appuntamenti coi tornei di poker live.

Come funziona il GPI Index

La classifica GPI traccia i tornei live di tutto il mondo. Ai fini del punteggio considera i risultati degli ultimi tre anni di gioco, suddivisi in sei blocchi da sei mesi ciascuno.

I punti vengono assegnati in base a variabili come buy-in del torneo, numero di iscritti e ‘finishing factor’, un fattore che considera la posizione finale di arrivo del singolo giocatore in rapporto a quelle del field. Nel conteggio dei punti la classifica GPI valuta anche un fattore basato sulla età dei giocatori.

 

GPI Mondo 2021

Il giocatore più forte del mondo nel 2021 secondo la classifica Global Poker Index è Ali Imsirovic. Il giocatore di origine bosniaca si è reso protagonista di una annata pokeristica davvero incredibile: già a maggio aveva vinto cinque high roller!

Al secondo posto troviamo Adam Hendrix, al terzo il vincitore GPI 2019 Alex Foxen. Nelle prime venti posizioni troviamo anche una bandiera italiana in quindicesima posizione, ma è un errore: nonostante sia nato a Siracusa, Michael Rossitto non parla mezza parola di italiano ed è statunitense al cento per cento.

 

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto
clicca per ingrandire

 

 

GPI Italy 2021

Venendo alla classifica GPI dei giocatori dello Stivale, tolto Rossitto per i motivi appena menzionati, vediamo che a guardare tutti dall’alto in basso è Andrea Ricci, a coronamento di una annata da sogno in cui il 30enne pesarese ha messo in bacheca l’IPO San Marino a luglio e il Main Event WSOP Circuit Rozvadov a settembre.

Ricci è tallonato da Claudio Di Giacomo e Raffaello Locatelli. In top ten troviamo anche Raffaele Sorrentino in quinta posizione, Dario Sammartino in sesta e Luigi Curcio in settima. Grazie ai braccialetti WSOPE vinti a Rozvadov nella top 20 ci sono anche Alessandro Pichierri (12°) e Simone Andrian (17°) giusto una posizione sopra Mustapha Kanit.

clicca per ingrandire
COMPARAZIONE GIOCHI
Giornalista pubblicista dal 2005, in un periodo sabbatico mi sono appassionato al poker e dal 2012 è diventato il mio pane quotidiano. Intanto ho fatto anche altro, tipo scrivere due libri che niente hanno a che vedere col nostro meraviglioso gioco.