GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

Kristen Bicknell: “vi spiego come mi mantengo in forma per giocare. Ho conosciuto il poker al college”

Scritto da
10/07/2018 16:30

1.434


Kristen Bicknell è la numero 1 del ranking mondiale GPI femminile e come tutte le leader non lascia nulla al caso, la preparazione atletica è diventata per lei una priorità per potere giocare ai tavoli nella migliore condizione psico-fisica possibile.

Kristen Bicknell, prima nel ranking mondiale GPI

Patrik Antonius ed altri poker players hanno iniziato a dare rilevanza a questi aspetti e Kristen sulla stessa linea: anche per lei è importante dedicare parecchio tempo alla palestra e allo sport. Alle WSOP il fisico è sottoposto ad un notevole stress e, negli ultimi giorni della manifestazione, i tornei diventano  una gara di resistenza. Kristen ha vinto due braccialetti ed è stata per parecchi anni Supernova Elite, con un impegno notevole quotidiano.

“Devo fare – rivela al magazine di CardPlayer – parecchio esercizio fisico, almeno 4-5 sedute la settimana. Mi siedo giusto per lunghissime sessioni. Tutto ciò mi fa sentire molto meglio, sia ai tavoli da gioco che nella mia vita. Di recente ho saltato l’allenamento per 4 giorni ed ho avvertito una differenza abissale. Mi sentivo sempre stanca, vecchia e non potevo concentrarmi bene. E’ incredibile come il corpo aiuti la nostra mente a pensare”.

Una ragazza come lei come ha iniziato a giocare a poker? Come le è venuto in mente di intraprendere la carriera da giocatrice professionista? “Ero al college da poche settimane, gli amici del mio ragazzo ci hanno invitato per una partita. La mia prima sessione è durata diverse ore ed è terminata il pomeriggio del giorno dopo. Mi sono innamorata di questo skill game, non sapevo nulla del poker prima, non lo guardavo neanche in tv“.

“Ho iniziato a giocare online sit and go in formato heads-up. Ero una buona giocatrice anche negli mtt ma i risultati tardavano ad arrivare. Ho iniziato allora a grindare cash per diventare Supernova Elite ed ho trovato il mio equilibrio giocando un tot di mani al giorno. Mi sedevo su 24 tavoli full ring per 8 ore  e mi divertivo tanto. Gridavo cash game: prima $ 0,50 / $ 1, poi sono passata a $ 1 / $ 2. Non ero la miglior giocatrice del mondo, ma dal 2011 al 2013 mi sono dedicata solo allo status di Supernova“.

Il primo braccialetto è arrivato nel 2013 nel Ladies Event: “prima non riuscivo a vincere. Cambiai mentalità, vincere anche il Ladies non è stato facile ma grazie alla determinazione e alla fortuna, sono riuscita a vincere”. Il secondo è arrivato tre anni dopo nel 1.500$ Bounty Event. “all’epoca giocavo molto cash game e non ero una vera giocatrice di tornei ma filò tutto liscio”.

 

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento