Gioco legale e responsabile

Curiosità

Le top-cit dei nostri? Da “Yes, Yes lo sapevo” della Pescaglini a “sballiato” di Raffibiza. (Video)

Scritto da
02/01/2020 17:22

3.801


Il poker nostrano è formato da tutta una serie di personaggi che chi ha avuto la fortuna di frequentare i vari circuiti live, ha potuto conoscerne alcuni. La maggior parte di essi hanno lasciato dietro il loro cammino, aneddoti, modi di dire e citazioni che non vogliamo dimenticare. Ecco a voi gli sballiato e gli “yes yes lo sapevo”. 

Cecilia Pescaglini a Malta

Chissà quanti di voi hanno sentito parlare dei giocatori di poker di cui ci occupiamo oggi, quelli che hanno lasciato qualcosa da dire o da ricordare per chi è arrivato dopo, una diceria, un aneddoto o semplicemente una citazione. 

Oggi ne vogliamo ricordare qualcuno.

Cecilia Pescaglini “yes, yes, lo sapevo”

Siamo al WPT di Malta nell’ormai lontano 20 settembre del 2011 e Cecilia Pescaglini è impegnata in un colpo che la vede in All In contro il britannico Christofer Williamson. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

“Ceci” parte sotto con il suo 7 6 , ma la sorte le riserva una scala al river che la porta tra i primi del count, eliminando l’inglese che si era presentato forte del suo a k . 

Alla fine di quel torneo la giocatrice toscana chiuderà seconda per una vincita di poco superiore ai $161.000, ma di quel torneo, oltre al bel ricordo che certamente rivivrà Cecilia ogni volta che se ne parla, a noi rimane invece la sua reazione spontanea e quelle parole, “yes, yes lo sapevo, io lo sapevo, lo sapevo già. Lo sapevo già che facevo scala

Andrea Benelli “Al Rio, Campioni sono…”

È un video girato col suo smartphone, quello che Eros Nastasi ha condiviso qualche anno fa immortalando un momento che nemmeno lui pensava ricevesse tanto successo e un numero esagerato di visualizzazioni. 

Siamo al Rio ed è Andrea “Skimizzi” Di Pasquale ad essere impegnato in un tavolo finale che Eros e Andreino Benelli stanno seguendo per vedere fin dove arriva il loro amico.

Segui tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Sono rimasti tre left e si crea una situazione particolare in cui Skimizzi ha i mostri e vince un colpo contro un avversario che gliele regala tutte in bianco. 

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Benellone racconta la mano molto meglio di chi vi scrive, grazie alla sua gestualità e al suo accento toscano che strappa sempre più di una risata.

Potevate mai perdervi il day 2 del Benelli Show?(anche per questo video thanks to Eros Nastasi)

Gepostet von Giocatori di poker ignoranti am Samstag, 4. Juli 2015

Raffibiza e il suo sballiato

Si deve invece a Raffaele “Raffibiza” Sorrentino uno dei tormentoni più utilizzati dai giocatori di poker italiani. 

La storpiatura “voluta” al termine “sbagliato”, utilizzata per sottolineare qualsiasi cosa che potrebbe andarci a genio, come un bel risultato in un torneo, oppure un’idea interessante venuta a qualcuno, ha fatto innumerevoli proseliti nel mondo del poker, tanto che ancora oggi, oltre che dal suo “papà”, viene usata da tanti altri giocatori. 

Difendete la coppia, tra Phil Hellmuth e Luca Pagano

La frase è ormai diventata storica e appartiene ad un poker che non sta più in determinati binari, ma è cambiato talmente tanto che non si presta da tempo a definizioni poco dinamiche come “difendete la coppia”.

Se un tempo, quando il gioco era decisamente meno aggressivo e non si rilanciava praticamente tutto il range da ogni posizione, difendere la coppia poteva essere un buon consiglio, spesso si rimaneva in heads up e il piatto veniva portato a casa, oggi non è più esattamente così. 

L’origine della frase viene attribuita a  Phill Hellmuth, ma fu un cavallo di battaglia importato in Italia da Luca Pagano, peraltro le strade dei due si sono recentemente intrecciate, il quale la ripeteva spesso anche durante i suoi commenti su Italia1 insieme a Ciccio Valenti nella trasmissione Poker 1 Mania. 

Luca Pagano Team QLASH Academy