Gioco legale e responsabile

Live

Mapelli leader al final day di IPO San Marino: Gianluca Trebbi resiste a 11 left

L'ultimo scalino verso la vittoria. All'IPO San Marino 11 giocatori sono in lizza per il titolo e la prima moneta da 118.000 euro. Una lunghissima scrematura ha contraddistinto il day 3, compreso la scoppio della bolla. Giampiero Mapelli vola nel finale di giornata e conquista la leadership. Ha bisogno della rimonta Gianluca Trebbi, mentre non mollano la presa, Napolitano, Zago e Topazio.

Scritto da
02/09/2019 09:50

1.666


Bolla rapida a IPO San Marino

Il day 3 dell‘IPO San Marino si apre con 133 players in corsa e 120 posizioni “In the Money. Questo significa che dopo appena 13 eliminazioni, si spalancano le porte dei premi per i players. L’ultimo a lasciare senza alcuna ricompensa la sala è Tomas Knespl. Mette le ultime 200 mila unità in mezzo al tavolo con A-K e chiama il secondo in chips Elya Bensimhon con A-10: un 10 facecard ribalta la situazione e per lo short arriva l’eliminazione in piena bolla.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Raggiunti i premi, tutti si assicurano almeno 1.330 euro ed inizia il lunghissimo valzer degli allin da parte degli short. Per alcuni c’è il raddoppio, mentre per altri c’è la resa incondizionata. Fra questi escono di scena possibili protagonisti come Michele Limongi, Francesco Archieri, Aurelio Reggi e Massimo Fichera. Intanto sale in cattedra il solito Gianluca Trebbi, il quale negli eventi live si trasforma come uno squalo in cerca di prede. Il finale di giornata però sarà in parte amaro per il toscano.

Fuochi d’Artificio nell’ultimo livello

Il vero spettacolo dell’IPO San Marino, si concentra soprattutto nelle ultime battute del day 3. Gianluca Trebbi sembra destinato ad un ruolo da protagonista, ma deve fare i conti con il rush dello scatenato Mapelli. Q-Q del player di Montecatini domina J-J del rivale, fino al river che consegna un clamoroso Jack. Il gancio in quinta strada azzoppa Trebbi e rilancia le ambizioni di Mapelli. Intanto esce di scena un super Alessandro De Michele. “Wodimello” paga dazio contro Zago con 10-9 vs A-7: per il pugliese 14° piazza.

Prima di lui aveva alzato bandiera bianca Roberto Napoli sul board 2-3-3-5-Q: J-J per lui che non basta vs 2-2 di  Elya Bensimhon. Intanto Trebbi sembra per un attimo riprendersi con K-K vs 7-7 di Ravaioli. Ma è una mera illusione per il toscano, il quale subisce la seconda sportellata. Questa volta ci pensa Juri Pedrini con A-A sul board A-J-10-Q-8. Trebbi con 8-8 in mano hitta il bottom set e paga i massimi al river, crollando a sotto i 3 milioni. Alla fine saranno 11 i players a sbarcare al final day.

Gianluca Trebbi

Il comando delle operazioni è nelle mani di Giampiero Mapelli che vola con 9.145.000. Alle sue spalle, prova a non perdere terreno proprio Juri Pedrini a quota 6.870.000. Michele Zago e Luca Topazio si confermano in grande spolvero all’IPO San Marino: Michele ha dalla sua 4.565.000, mentre Luca riparte da 4.560.000. Il sogno prosegue anche per Salvatore Napolitano con 3.205.000 unità. Gianluca Trebbi con 2.710.000 ha bisogno di un raddoppio per mettere paura a tutti quanti. Carte in aria con il final day a partire dalle 14.00, con il livello 50.000-100.000 big blind ante 100.000. Da 8 left in poi, parte la diretta streaming.

Il count ufficiale

  1. Giampiero Mapelli 9.145.000
  2. Juri Pedrini 6.870.000
  3. Yu Chin Jung 6.155.00
  4. Elya Bensimhon 5.985.000
  5. Michele Zago 4.565.000
  6. Luca Topazio 4.560.000
  7. Salvatore Napolitano 3.205.000
  8. Umberto Calabrese 2.900.000
  9. Gianluca Trebbi 2.710.000
  10. Alain Bucher 1.790.000
  11. Francesco D’Armi 1.675.00

Il payout

1. 118.722
2. 78.487
3. 53.622
4. 38.929
5. 30.139
6. 22.604
7. 16.953
8. 12.558
9. 8.162
10-11. 6.279

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento