Gioco legale e responsabile

News

Antonius e Dwan si dedicano al coaching benefico

Scritto da
26/03/2011 11:11

4.999


brandon-adamsBrandon Adams, noto giocatore di poker statunitense, nonché professore di Economia alla Harvard University, ha annunciato su TwoPlusTwo di aver avviato un ambizioso progetto benefico che coinvolgerà le stelle degli High Stakes online e non solo.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il ‘Professor’ Adams ha calato fin da subito gli assi annunciando l’adesione di Patrik Antonius e Tom ‘durrrr’ Dwan. Il 60% delle revenues saranno devolute al sito www.morrisjeffschool.org che si occupa dei programmi per l’infanzia e la ricostruzione delle strutture scolastiche a New Orleans spazzate via dalla forza distruttrice del ciclone Katrina. L’istituto Morris Jeff fu raso al suolo dal terribile evento naturale, ma è stata ricostruito grazie alle donazioni della community online.  Ed ora anche i campioni del poker stanno dando il loro contributo.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Non si tratta però di semplici lezioni di coaching: il corso riguarderà tutti gli aspetti del mondo del poker a 360 gradi. Vi saranno docenti d’eccezione, tra i quali, anche due premi Nobel per l’economia. Si tratta di un vero e proprio master sul gioco più popolare negli Stati Uniti e non solo.

Tom Dwan ha aderito all’invito di Brandon Adams, prendendosi a cuore l’istruzione scolastica dei bimbi meno fortunati della Louisiana, pubblicizzando su Twitter l’iniziativa benefica.  Oltre ai due campioni di Full Tilt Poker, nelle vesti di istruttore d’eccezione ci sarà Ben Sulsky, meglio noto negli High Stakes online con il nick “Sauce123”. Coinvolto nel progetto anche l’esperto grinder Chris “GoMukYaSelf” Sparks.

brandon-adamsBrandon Adams, oltre ai top players, ha coinvolto nel progetto anche i migliori blogger statunitensi, giornalisti e docenti universitari, esperti in materia. Alla fine dei conti, si tratta di un vero e proprio master sul poker. D’altronde l’industria del gaming online si muove su logiche di mercato oramai delicatissime e, pur non svelandolo ancora, il player originario di New Orleans, punta alla formazione di nuovi manager che siano in grado di gestire tutti gli aspetti di una poker room.