Vai al contenuto

Chi c’è dietro a Bellande? Svelato il giallo: sono due nomi importanti del poker

Jean Robert Bellande lo trovi in tutte le partite high stakes più impegnative del pianeta ed in molti si chiedo come riesca a procurarsi un bankroll così profondo per partecipare a questi giochi. L’abbiamo visto in azione anche in Corea del Sud, a Jeju, contro ricchi gamblers cinesi durante le Triton Series.

 

Chi sono i finanziatori di Brokeliving? Il ragazzo ci sa fare nelle pubbliche relazioni e vanta amicizie ai massimi livelli, non a caso l’Aria l’aveva ingaggiato per gestire i tavoli vip dell’Ivey Room, in passato.

Bene proprio durante la trasferta asiatica è emerso, in modo chiaro come Tom Dwan e Andrew Robl siano i suoi principali finanziatori.

Gli appassionati che seguono con costanza queste partite penseranno che Tom e Andrew abbiano del coraggio da vendere, considerando le performance di Bellande, almeno a giudicare dagli ultimi eventi trasmessi in streaming live e nelle partite di cash game più in vista. Diciamo che a detta dei migliori, le giocate di JRB stanno risultando un pò troppo fuori dagli schemi canonici.

 

 

Sappiamo che il confine tra gambling e skill game è molto labile, soprattutto quando non giochi con i tuoi soldi. JRB, da secoli, si pone come un doganiere alla frontiera.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Vi abbiamo raccontato di Robl che durante una partita live ha sbottato a seguito dell’ennesima gamblata di Bellande (un all in assurdo con 5-3 in un piatto enorme). In quella occasione, l’amico player statunitense non l’ha presa bene e si è capito benissimo che fosse uno dei suoi backers (termine usato nello staking per indicare il finanziatore).

Se fino a qualche anno fa risultava famoso nell’ambiente degli high stakes live di Las Vegas per essere andato più volte broke (giocava molto su questo aspetto) e poi per essere uno dei più influenti pr della Strip (in particolare per l’Ivey Room), oggi Jean Robert fa parlare di sé per le sue decisioni un pò funky durante le partite più ricche della terra. Diciamo che si sta facendo una certa reputazione per le sue mosse a volte non del tutto comprensibili agli occhi dei suoi colleghi regular.

L’anno scorso ha vinto un braccialetto alle WSOP, si è sposato ed ora sembra essersi realizzato: è proprietario di un night club a New York.  Con Tom Dwan e Andrew Robl alle spalle che gli stanno finanziando l’azione, difficilmente rivedremo JRB broke di nuovo, ma quanta fatica!

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.