Vai al contenuto

Cash game high stakes: “XWINK” brilla, “Ziigmund” k.o.!

'XWINK' è tutt'altro che un docile cagnolino...Il cash game high stakes torna protagonista nel poker online: a dispetto delle partite da capogiro in corso sull’asse Las Vegas/Macao, le maggiori poker room continuano a vedere azione ai tavoli nose bleed, questa volta con “XWINK” tornato protagonista in positivo ed un Ilari “Ziigmund” Sahamies che su PokerStars ha pagato dazio.

Il primo, come ricorderete, è un giocatore canadese al momento sconosciuto, che ha iniziato la propria scalata dal basso e non ha esitato a sfidare gli dèi dell’Olimpo del poker: tutti credevano che come logica conseguenza ne sarebbe rimasto incenerito, ma nonostante momenti bui adesso pare aver trovato una sua dimensione, come sottolinea anche la sua ultima sessione che gli ha fatto vincere 158.000 dollari.

Un profitto che gli è valso la palma del più vincente nella giornata di mercoledì, giusto coronamento di una sessione estenuante nella quale ha giocato quasi 5.000 mani, principalmente ai tavoli $50/$100 di Pot Limit Omaha su Full Tilt Poker. Accusato in passato di essere un superuser su altre piattaforme a causa del modo incredibile con cui aveva letteralmente bruciato le tappe, un profitto che sfiora ad oggi il milione di dollari dimostra quanto il talento non sia inferiore alla sfrontatezza in questo anonimo player.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Bruciare soldi non sempre è così 'cool'...Chi invece ha decisamente conosciuto momenti migliori è Ilari “Ziigmund” Sahamies: decisamente poco attratto dalle luci di Las Vegas, il finlandese ha preferito presentarsi su PokerStars con le intenzioni più bellicose, ma i risultati sono stati tutt’altro che all’altezza della sua fama, visti i 126.000 dollari lasciati sul terreno in neanche mille mani giocate. Una sessione storta è ben lontana dal disegnare una tendenza, ma quel che è certo è che ad oggi il passivo di “Ziigmund” è ormai prossimo al mezzo milione di dollari per il 2011, e questo unito a un 2010 in perdita per 2.000.000 $ tinge a tinte fosche il suo futuro a questi limiti.

Nonostante le World Series Of Poker in corso ed il Black Friday, insomma, il cash game high stakes conosce pochissime pause, dando l’impressione di essere un palcoscenico destinato a rimanere sempre illuminato: quanto a rimanervi protagonisti vincenti a lungo, questa come al solito è tutt’altra faccenda.

MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI