Gioco legale e responsabile

News

Daniel Negreanu Blog: cash game online e i prossimi tornei live

Scritto da
21/03/2010 09:47

3.923


Daniel NegreanuCresce sempre di più, per Daniel Negreanu, la voglia di cimentarsi nel cash game online contro i giocatori più forti di PokerStars. Ed infatti, dal suo blog personale, il Pro canadese ci parla innanzitutto del suo impegno nel voler battere il No Limit Hold’em 100$/200$, e poi anche dei suoi prossimi appuntamenti nei tornei internazionali di poker live.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

“Ultimamente sto giocando parecchio al No Limit Hold’em 100$/200$ su PokerStars, e devo dire che mi sto divertendo parecchio. In quelle partite trovo soltanto i migliori players, cioè tutta gente che – almeno in base a quello che mi ha riferito un mio amico – ha vinto online somme piuttosto considerevoli.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Sto cercando d’impegnarmi parecchio in questa cosa, mettendoci tutta l’attenzione che posso. Prima mi stancavo già dopo un ora di gioco, ma adesso con i miei nuovi occhiali – ed insieme anche ad una forte motivazione – riesco a fare sessioni perfino da 6 o più ore. Sapete però qual è la cosa più bella di tutto ciò? E’ che sto anche vincendo, e questo è l’ingrediente fondamentale per rendere il tutto ancora più gradevole.

Ragazzi, il poker è cambiato davvero tanto negli ultimi anni! Nonostante ciò ritengo tuttavia che alla fine basti imparare alcune cose per aggiustarsi allo stile dei giocatori più forti di adesso. Le strategie che avevo sviluppato finora erano studiate per affrontare un altro tipo di avversari. Contro quelli di adesso, invece, un approccio del genere non mi è più sufficiente. Io sono cresciuto con il Fixed Limit Hold’em, un gioco dove l’aggressività pre-flop paga sicuramente e dove il saper fare le giuste value bet possono fare una differenza enorme.

Sto lavorando duro sul mio No Limit Hold’em e sono felice per i risultati ottenuti finora. Credo di essere diventato un avversario più ostico da battere ed ho incorporato alcune cose che ho imparato osservando alcuni dei migliori giocatore di poker online. L’unico aspetto che mi rattrista un po’ è che tutto quello che so di nuovo probabilmente mi servirà davvero a poco nei tornei, dove le cose funzionano in maniera completamente differente. In quelli a cui ho partecipato finora, comunque, sono arrivato spesso al late-stage, e quindi se nei prossimi avrò un un pizzico di fortuna in più allora riuscirò a vincere anche un po’ di soldi.

Per quanto riguarda i miei impegni live, parteciperò al PokerStars EPT Snowfest in Austria, sperando anche di poter sciare un po’. Dopo di che sarò a Londra per alcuni spot commerciali e da lì volerò a Toronto per fare una veloce visita ai miei fratelli Mike e Ornella. Infine andrò al Mohegan Sun – nel Connecticut – per il Main Event del North American Poker Tour e per il fantastico High Roller Bounty Shootout dal buy-in di 25.000$, che questa volta avrà un tetto massimo d’iscritti fissato ad 81 giocatori e non sarà più ad inviti come per la precedente edizione.”

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento