Gioco legale e responsabile

News

Ognuno ha un dono, lasciatevi guidare fin tanto che è possibile

Scritto da
25/11/2009 23:55

4.419


La leggenda del poker: Doyle BrunsonMi diverte leggere i blog degli altri giocatori di poker: mi piace leggere i pensieri dei giovani e dei loro problemi, perchè ci sono passato anch’io da tutto quel che raccontano.
Così quando ad esempio ho letto nel blog di Daniel Negreanu che non era sicuro di ciò che voleva fare della sua vita, ho ripensato a me stesso.

Amico mio, sei un giocatore di poker ed è troppo tardi ormai per fare qualcosa di diverso!!!
Sono passato attraverso le stesse sofferenze, ma poi un giorno mi sono accorto che nessuno ha una vita migliore di un giocatore di poker professionista.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Mi piace in modo particolare il blog di Lee Watkinson poiché dice ciò che pensa. Piacciono a tutti i Il Pro di Full Tilt: Lee Watkinsonpensieri controversi di Lee, come evidenziato dai numerosi commenti che trovate in fondo alle pagine del suo blog. Ragazzi: divertitevi ad essere dei giocatori di poker!

Dicembre è ormai dietro l’angolo e questo mese porta con sé molti brutti ricordi per me, ma anche dei bei momenti passati durante il Natale. Chip Reese e Benny Binion sono morti entrambi a Dicembre, insieme ad altri amici delle scuole superiori e dell’università.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

In più il 7 Dicembre è l’anniversario di quando il Giappone attaccò Pearl Harbor, dove mio padre fu ucciso. Sono sopravvissuto a molte guerre: la Seconda Guerra Mondiale, Corea, Vietnam, Desert Storm e le ultime guerre in Iraq ed Afghanistan, ed ho perso familiari ed amici nelle prime tre. Noi abbiamo ancora la nostra libertà e abbiamo molto di cui essere grati ora che il Giorno del Ringraziamento si avvicina, per tutti i sacrifici che le nostre forze militari hanno compiuto (negli Stati Uniti il Thanksgiving si festeggia il quarto giovedì di Novembre, ndr).

Il tempo passa ed ogni giocatore di poker deve esserne conscio. Cerco di monitorare il mio gioco regolarmente per via della mia età. Sono fortunato per poter ancora giocare ma, come ho sempre detto, i giocatori di poker tendono a perdere almeno una parte del loro gioco dopo aver raggiunto i 50 anni. Anche se ho vinto 16 volte di fila nei cash games in TV, sembra che giochi molto più chiuso come stile di gioco, ed è una cosa con cui non mi trovo a mio agio.

Anche se il modo in cui il tuo avversario gioca detta lo stile in cui tu poi giochi, ho scoperto che non seguo il mio istinto come ho sempre fatto. La verità è che alcuni di questi “pro” giocano talmente male a questo gioco che è difficile perdere. La cosa più importante però è che sembra sia quasi in pari nei big cash games del Bellagio (nella Bobby’s Room del Casinò Bellagio di Las Vegas si giocano le partite live milionarie più famose al mondo, ndr).

I giocatori di oggi sono dunque migliori dei vecchi? Naaah, diversi forse ma non migliori. Ho sempre consigliato alla gente di giocare al livello in cui siano in grado di vincere. Non sono certo di poter fare un passo indietro e giocare a livelli più bassi. Ho intenzione di concedermi del tempo, ma se non vinco nel 2010, sicuramente abbasserò il mio livello.

Tratto dal blog di Doyle Brunson
Special thanks to PokerRoad, partner di Assopoker