Gioco legale e responsabile

News

Phil Hellmuth investe in un settore chiave: vi sveliamo cosa farà dopo le WSOP

Phil Hellmuth è un grandissimo comunicatore, amato da sponsor e dai media. Ha deciso di svoltare ed investire sulla produzione di contenuti.

Scritto da
20/09/2021 14:53

1.182


A Phil Hellmuth piace diversificare nei suoi investimenti, non a caso abita a Palo Alto, l’ombelico della California dove risiedono molti guru della Silicon Valley, con i quali, tra una mano e l’altra di poker high stakes, discute di affari e nuovi trend di mercato.

Phil Hellmuth

Phil Hellmuth (photo courtesy of Pokernews and Christian Zetzsche)

Senza dubbio, uno dei settori emergenti che stanno attirando i maggiori investimenti negli USA è quello dell’intrattenimento sportivo, legato in particolare al betting, grazie alla Sentenza della Corte Suprema che ha dato il via libera ai singoli stati di poter liberalizzare le scommesse.

Phil non si è lasciato sfuggire l’occasione ed ha investito sulla piattaforma online Playmaker. Non solo risulta essere un investitore ma anche creatore di contenuti. Si prospetta una nuova carriera per Poker Brat?

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

E’ nota la sua passione per le scommesse per le gare di NFL (football americano), spesso su Twitter condivide tips e commenti. Ha deciso di trasformare la passione in qualcosa di più: farà un salto di qualità e dopo le World Series per lui inizierà una nuova avventura come commentatore e consulente.

Curerà due show online: “The Good, The Bad and The Hellmuth” e “NFL Bad Beat“. Nel primo format PokerBrat condividerà, insieme ad altri ospiti, le sue previsioni per la giornata di NFL. Nel secondo invece si discuterà delle scommesse perse nel week end precedente.

Playmeker ha sede a Toronto, in Canada, e dispone di diversi canali per trasmettere e commentare eventi sportivi ad un pubblico internazionale. Può contare su oltre 20 milioni di follower.

“Siamo entusiasti che Phil si unisca a noi come investitore”, ha affermato il CCO di Playmaker, David Wooley, “e non vediamo l’ora di creare diverse serie e programmi con lui al centro dello show. La speranza è che la sua presenza e il suo nome aiutino Playmaker a dare un tocco unico allo sport betting per i nostri oltre 20 milioni di follower”.

“Sono realmente felice di unirmi a Playmaker come investitore, consulente e creatore di contenuti”, ha osservato Hellmuth.

Hellmuth ha annunciato su Twitter di aver anche registrato alcuni contenuti dedicati anche al poker. “Quest for 16” parla della caccia di Hellmuth al 16esimo braccialetto WSOP. Lo show tanto atteso andrà in onda su Playmaker tra poche settimane. Bisogna solo aspettare l’inizio delle World Series.