Vai al contenuto

Poker online: la prima volta di Jon “apestyles” Van Fleet alle FTOPS

E' la prima affermazione alle FTOPS per 'apestyles'E’ arrivato anche il suo momento: Jon “apestyles” Van Fleet coglie la sua prima vittoria di sempre alle Full Tilt Online Poker Series, andando a conquistare l’evento #5, un torneo di No Limit Hold’em da 109 $ di buy-in, con rebuy ed add-on consentiti.

Ai nastri di partenza c’erano 1936 giocatori: se il montepremi complessivo era pari a 600.000 dollari, la fetta di torta più ricca ne valeva 123.000. Nonostante in carriera avesse già vinto oltre 1.500.000 dollari grazie ad i tornei online, allo statunitense originario di Austin non era mai riuscito di mettere le mani su uno dei tornei delle FTOPS, istituite ormai quattro anni fa.

Vincere l’heads-up finale è stato per lui assieme un sogno e una liberazione: “Era dal 2007 che non riuscivo a guadagnare premi superiori ai 100.000 dollari – confida – ho avuto fortuna durante il torneo e sono complessivamente soddisfatto di come ho giocato, perfino nell’ultima mano dove ho incontrato un river fortunato, visto che credo di non poter far altro che bet callare in quella situazione. Devo confessarvi che stanotte credo avrò difficoltà ad addormentarmi”.

Nell’ultima mano cui fa riferimento “apestyles”, il futuro campione si è trovato a chiamare il check/raise all-in del suo avversario avendo in mano A-Q su di un flop J-6-2 rainbow, con “bigramie” che partiva avanti mostrano 7-6. Il turn era un ininfluente 8, ma un provvidenziale asso al river gli consentiva di portare a casa l’ultimo, decisivo piatto, facendolo così entrare nella storia della manifestazione online.

Oltre che per i suoi risultati ai tavoli di poker online, Van Fleet ha acquisito popolarità firmando assieme a Jon “Pearljammer” Turner ed Eric “Rizen” Lynch i due volumi de “Winning Poker Tournaments One Hand at a Time”, un libro di strategia relativa agli MTT che è stato piuttosto apprezzato. E, d’altra parte, gli autori qualcosa del poker texas hold’em dimostrano di averla capita.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Dopo essere tornato a marcare un “six figure score” – vincere solo decine di migliaia di dollari dev’essere terribilmente frustrante – Jon “apestyles” Van Fleet si concentrerà magari su altri obiettivi, quali ad esempio le prossime World Series Of Poker, nelle quali ha registrato due piazzamenti in the money nella scorsa edizione. Chissà che l’estate non possa allora regalargli un meraviglioso braccialetto: in fondo, anche quello si vince giocando una mano alla volta…

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta