Gioco legale e responsabile

News · Online

PokerStars riduce i tempi a disposizione dei players nel cash game online (anche Zoom)

PokerStars ha annunciato che dal 5 febbraio saranno introdotti nuovi limiti di tempo a disposizione per i giocatori per entrare in action.

Scritto da
31/01/2019 11:42

2.323


PokerStars dopo aver deciso di bannare i software seating script, ha preso un’altra importante decisione per i giochi di cash game (anche Zoom): ridurre i tempi a disposizione dei players, con l’obiettivo di rendere il gioco ancora più dinamico. Lo ha annunciato poche ore fa il Direttore per l’Innovazione e le Operazioni del poker online di The Stars Group, Severin Rasset.

Al momento le modifiche sono state ufficializzate per la piattaforma internazionale .com ma dovrebbero – è probabile – essere estese anche agli altri mercati (Italia compresa).

Finora i giocatori avevano 18 secondi per agire preflop se non vi era alcun raise precedente e 25 secondi se vi era stato un precedente rilancio preflop o durante le azioni postflop.

 

Tra pochi giorni (dal 5 febbraio) questi tempi si ridurranno: rispettivamente a 10 e 15 secondi.

Si riducono anche i tempi di Time Bank (Rasset spiega nel dettaglio la novità in seguito).

Le novità saranno adottate dal 5 febbraio sia per i ring games che per i tavoli Zoom. Nessuna novità per i tornei e per gli Spin and Go.

Severin Rasset spiega il motivo che li ha spinti ad introdurre queste modifiche. “nel corso del 2018, una delle aree cruciali del nostro lavoro è stata  velocità dei nostri giochi. Per questa ragione abbiamo capito che per qualsiasi giocatore di poker, sia dal cellulare che dal tablet o desktot, il tempo di agire (e il suo impatto sul ritmo di gioco) è un aspetto chiave sulla sua esperienza che deve essere piacevole, obiettivo che noi intendiamo garantire”.

Segui  tutte le notizie sul mondo del poker 24 ore su 24 sulla pagina Facebook AssoNews. Metti like alla nostra pagina!

 

“Abbiamo quindi deciso per una riduzione del Time to Act nei nostri giochi cash. La nostra conoscenza dell’ecosistema del poker e dell’analisi interna avevano sollevato delle preoccupazioni sull’impatto negativo che le attuali impostazioni del Time to Act e Time Bank stavano avendo sui nostri giochi”.

Ecco le tabelle sintetiche pubblicate da Rasset sul blog di PokerStars.

Time to Act

Time Bank

“L’attuale Time Bank – spiega Rasset – è di 30 secondi, che aumenta durante il gioco fino a un massimo di 600 secondi. In situazioni rare ma frustranti, questo può portare i giocatori ad aspettare molti minuti prima che un avversario agisca. Un aggiornamento era chiaramente necessario. Le nuove impostazioni di Time Bank saranno le seguenti:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento