Gioco legale e responsabile

News

Caso Susie Zhao, svolta nelle indagini: arrestato un uomo di 60 anni

La polizia ha arrestato Jeffrey Morris, un uomo di 60 anni, con l’accusa di omicidio di primo grado: sarebbe lui il killer di Susie Zhao. Il corpo della giocatrice era stato trovato lo scorso 13 luglio e identificato la settimana successiva.

Scritto da
07/08/2020 10:15

1.208


Secondo quanto riporta Fox 2 Detroit, a poco più di due settimane dal ritrovamento del corpo della povera Susie Zhao, le forze dell’ordine hanno fermato un uomo di 60 anni, che risponde al nome di Jeffrey Morris.

Come vi avevamo prontamente riportato, il corpo della giocatrice di poker è stato rinvenuto lo scorso 13 luglio, ma la polizia ci ha messo una settimana prima di accertarsi che appartenesse proprio a Susie Zhao, scomparsa un paio di giorni prima del ritrovamento.

“Giustizia per Susie Zhao”

“Questa non è la fine delle indagini sulla morte di Susie, ma l’inizio del percorso di giustizia per lei e per la sua famiglia”, ha dichiarato il detective Chris Hild, l’uomo a cui è stato affidato l’incarico di scoprire chi ha compiuto il folle gesto.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Durante una conferenza stampa, mercoledì, la polizia ha raccontato di come la Zhao e Morris si sarebbero incontrati la sera prima dell’omicidio, in un motel dove la trentatreenne si fermava spesso. Se i due fossero coinvolti in qualche relazione sentimentale non è ancora chiaro: le forze dell’ordine stanno ancora indagando in materia.

Morris è stato arrestato venerdì, dopo essere stato fermato dalla polizia. L’uomo ha una lunga lista di precedenti, violenza domestica inclusa, è stato iscritto nel registro dei criminali sessuali e al momento dell’arresto si trovava in libertà vigilata per frode.

 

Susie Zhao

Susie Zhao (photo courtesy of PokerNews)

 

Prima udienza il 18 agosto

Sottolineando come la polizia abbia soltanto incriminato Morris per omicidio di primo grado, ipotesi ancora tutta da verificare, il potenziale killer di Susie Zhao secondo le forze dell’ordine sarebbe senza fissa dimora.

L’ultimo indirizzo conosciuto è a Pontiac, una città della Contea di Oakland nello stato del Michigan. Il suo più recente padrone di casa lo avrebbe cacciato diversi mesi fa, secondo le dichiarazioni dell’uomo.

Citato in giudizio mentre si trovava allettato in ospedale, per motivi non divulgati, Morris ha detto al giudice che si farà difendere da un avvocato nominato direttamente dallo Stato.

Attualmente, l’uomo è trattenuto senza possibilità di cauzione, a causa dei suoi precedenti e del grave capo d’imputazione. La prima udienza è fissata per il 18 agosto.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento