Vai al contenuto

WSOP 2024: premiata ditta Alioto/Sammartino al Day 2 del H.O.R.S.E. Championship

Nel momento in cui andiamo live con questo report, è in via di conclusione la giornata numero 22 delle World Series Of Poker, che entrano nel vivo con tutta una serie di tornei che assegneranno i braccialetti più desiderati.

Dividiamo il report della notte in due tranche, la prima delle quali avete proprio sotto il naso.

Event #44: $2,000 No-Limit Hold’em

Degli eventi giocatisi nella notte, il numero 44 è stato il primo a chiudere i battenti del suo Day 1, che ha visto un totale di 235 players left su un totale di partenti pari a 1.561.

Tale numero di iscritti ha così generato un prize pool complessivo di $2.778.580, suddiviso, in seno alla comunicazione del payout, in 235 quote, la cui più piccola è certificata in $4.000, mentre la più agognata, oltre $410.000.

Il Day 1 del Event #44: $2,000 No-Limit Hold’em, si è snodato attraverso 16 livelli, fino a quello di chiusura, SB 3.000 / BB 6.000 / Ante 6.000, con il rumeno Narcis Nedelcu, che dovrebbe avere chiuso in testa al count provvisorio ( in mattinata avremo l’ufficialità ), con l’invidiabile stack di 680.000, oltre 100 BB.

Narcis Nedelcu courtesy Pokernews & Danny Maxwell

Dietro di lui ha chiuso Wai Kiat Lee con 10.000 gettoni in meno, mentre lo statunitense Philip Wiszowaty, è terzo provvisorio con 662.000.

Bolla in extremis

La bolla è scoppiata poco prima che tutti i giocatori andassero a nanna, 235 players soddisfatti che questo pomeriggio americano, proveranno a rincorrere il sogno di centrare il final day di mercoledì.

Alcuni notables che hanno fatto iITM, sono stati Chris Moorman (213.000), Ryan Riess (164.000), Ky Nguyen (92.000) e Koray Aldemir (63.000).

Il Day 2 prenderà il via alle 11:00 all’Horseshoe Provence con l’intenzione di giocare dieci livelli da 60 minuti. Alla fine del Livello 21 è prevista una pausa cena (intorno alle 17:30) e pause di 15 minuti ogni due livelli. I bui inizieranno al livello 17 (4.000/8.000/8.000).

Tra i migliori c’è Domenica Gala, ancora una volta protagonista, questa volta con un 18° posto a quota 220.000 e Fiodor Martino, che si ripresenterà tra i TOP 100 con 54.000 gettoni.

Event #45: $10,000 H.O.R.S.E. Championship (8-Handed)

Il secondo torneo terminato nella notte in ordine cronologico, è stato invece l’Event #45: $10,000 H.O.R.S.E. Championship (8-Handed), uno dei tornei che hanno fatto la storia delle World Series Of Poker.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

A mettere le mani sulla leadership di fine Day 1, è stato Maxx Coleman, che ha fatto fuoco e fiamme, fino all’ultimo river della giornata di apertura, per poi andare in albergo con la consapevolezza di essere in testa al count provvisorio con la bellezza di 307.500.

L’americano precede due canadesi, Mike Leah e Clayton Mozdzen, ma, si sa, ad un Championship il field è sempre molto duro, per cui passano al Day 2 tanti giocatori molto conosciuti.

Sono stati fin qui 152 i giocatori iscritti all’evento, ma la late registration rimarrà aperta fino allo start del Day 2, per cui attendiamoci un ritocco verso l’alto dei numeri delle entries.

Daniel Negreanu courtesy Pokernews & Danny Maxwell

Daniel Negreanu e Mike Matusow, hanno dovuto salutare la compagnia nel corso della serata, a differenza di gente come il due volte vincitore del braccialetto David Prociak (241.000), il recente secondo classificato nell’Evento #40: $1.500 Razz Brandon Shack-Harris e il secondo nella classifica di tutti i tempi tra i vincitori del braccialetto Phil Ivey (73.500).

Passano al Day 2 anche la coppia/Dario, Alioto ( foto in homepage courtesy Pokernews & Omar Sader) e Sammartino, rispettivamente 19° con 122.500 e 72° con 28.000.

Ecco il count di fine Day per i primi 10:

PosizioneGiocatorePaeseChipcount
1Maxx ColemanUnited States307,500
2Mike LeahCanada282,500
3Clayton MozdzenCanada273,500
4David ProciakUnited States241,000
5Gary BoldenUnited States215,000
6Daniel StrelitzUnited States205,500
7Brandon Shack-HarrisUnited States199,000
8Scott LakeUnited States192,000
9Bryce YockeyUnited States153,500
10Adam OwenUnited Kingdom120,500

Event #41: $1,500 Mixed: No-Limit Hold’em; Pot-Limit Omaha Double Board Bomb Pot (8-Handed)

Infine parliamo di un torneo che ha chiuso tardissimo i battenti, l’evento numero 41, il $1,500 Mixed: No-Limit Hold’em; Pot-Limit Omaha Double Board Bomb Pot (8-Handed), del quale si è giocato il testa a testa conclusivo tra Xixiang Luo e Daniel Hachem, il figlio dell’ex campione del mondo WSOP, Joe Hachem.

Alla fine della fiera è emerso il cinese e questo è il payout finale del torneo:

PosizioneGiocatorePaesePremio
1Xixiang LuoChina$270,820
2Daniel HachemAustralia$180,541
3William KoppUnited States$127,925
4David FunkhouserUnited States$91,891
5Quan ZhouChina$66,930
6Marcos ExterkotterBrazil$49,439
7Gabi LivshitzIsrael$37,044
8Robert CoteUnited States$28,161
9Joseph DulaneyUnited States$21,725

Xixiang Luo courtesy Pokernews & Spencer Sembrat
"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI