Vai al contenuto
Phil Hellmuth

Phil Hellmuth svela il nome del torneista più forte in circolazione. Oltre a lui!

Qualche giorno fa vi abbiamo dato conto della polemica scaturita dall’intervista che Phill Hellmuth ha rilasciato ad un famoso podcast di poker, nel quale attaccava senza mezzi termini uno dei giocatori più talentuosi della storia moderna del nostro gioco, Isaac Haxton.

Ma in quella intervista, lo statunitense che ha vinto 17 braccialetti alle World Series Of Poker, non si è risparmiato nel dispensare giudizi su tutta una serie di altri colleghi che calcano le scene più importanti del pianeta live del poker internazionale.

Hellmuth su Daniel Negreanu

L’intera intervista, realizzata dall’ottimo Craig Tapscott per Poker.org, è stata una delle più complete e esaustive della storia, se parliamo di un personaggio eternamente controverso come Phil Hellmuth.

Nei giorni scorsi sono apparsi proprio sul portale dedicato al poker, tutta una serie di passaggi che hanno fatto da piccolo Bignami all’intervista completa, che troverete sul sito, per chi mastica un po’ di inglese e vuole sentire dalla viva voce di Hellmuth, ciò che egli ha detto sui suoi colleghi, partendo dal rivale di sempre, Daniel Negreanu.

Daniel è uno dei giocatori di poker più talentuosi del pianeta, è tra i primi cinque talenti di tutti i tempi. Nel profondo del suo cuore mi ama, lo fa davvero, e penso che voglia che mi riescano le cose per bene, fa davvero il tifo per me. Ma è un po’ contorto, perché vuole anche essere riconosciuto come il numero uno, il più grande, e l’unico modo per diventare il più grande, è battermi e stare sopra di me. E così ho ricevuto attacchi implacabili da lui per decenni sul mio modo di giocare a poker”.

“Ha cercato di togliermi la grandezza, e mi ha fatto incazzare dal punto di vista pokeristico. E’ il ragazzo che mi ha criticato più di chiunque altro, ma so che mi ama, e così ci vediamo, ridiamo. Non ho nient’altro che rispetto per lui, e quindi penso che l’amore tra Daniel e Phil sia un po’ come se fosse nel pieno della fioritura in questo momento.”

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Hellmuth su Doug Polk

“Gli ho detto: ‘Doug, potresti essere ancora più grande se solo fossi onesto‘. Non lo sto chiamando bugiardo, ma lui annacqua la verità. Doug è fantastico, dà bene le notizie, è un ottimo divulgatore, la gente vuole sentire quello che ha da dire, ma poi tende a esagerare, e non possiamo prenderlo sempre sul serioperché ha esagerato questo, ha esagerato quello, sta sempre esagerando’, quindi ora, quando dice qualcosa, la prendi con le pinze, quando invece potrebbe essere così grande se solo dice la verità. La verità è potente.

Hellmuth su Shaun Deeb

Shaun Deeb è un ragazzo molto interessante. Una volta stavamo parlando dei giocatori con più braccialetti di tutti i tempi, e stava fondamentalmente pensando che non avrebbe vissuto per un tempo sufficientemente lungo; ha dovuto realizzare che non avrebbe avuto il tempo per superarmi. E io dicevo tipo, ‘Wow, che dici?’ Penso che sfortunatamente ci siano alcune cose che possono accadere alle persone che possono danneggiare la loro longevità nella vita, e su alcune di queste non possiamo avere il controllo, e altre sì. La sua recente scommessa sulla perdita di grasso corporeo cambierà la sua vita, e sono molto felice per lui.

“Ora ha la possibilità di cambiare tutto, e gli ho detto: ‘Se vuoi sponsorizzazioni, se vuoi visibilità, ricorda che nessuno vuole avere a che fare con una persona che vomita negatività su tutti’. Faccio il tifo per Shaun, mi piace molto, penso che forse io e lui siamo i due più grandi giocatori di tornei di poker a tutto tondo al mondo in questo momento. Shaun è fantastico, spiritoso, divertente. Rido sempre quando sono con lui”.

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI