Vai al contenuto

Un video con le migliori letture della storia del poker: Romanello al top!

Una delle componenti più spettacolari del gioco del poker e del Taxas Hold’Em in particolare, è quella capacità di effettuare quelle che in gergo vengono chiamate le “letture“.

Per lettura ci riferiamo a quelle azioni di gioco in cui riesci ad entrare nella testa del tuo avversario e capire, in situazioni spesso scabrose, in quale punto esatto della mano stiamo giocando, effettuando le decisioni più giuste come un fold o un call.

Il video delle migliori letture

Il video che state per guardare, invece, raccoglie tutta una serie di giocate straordinarie che fanno capo ad alcune della soul read più incredibili della storia del poker, o almeno quelle che sono state riprese dalle telecamere di questo o quell’altro operatore.

Tom Dwan

Italianizzando un po’ il concetto di “Soul Reads”, potremmo definirle come “letture dell’anima”, oppure, se preferite, allargandolo per porlo più vicino a noi e al nostro gioco, sarebbero le “letture profonde” che un giocatore effettua sul range o, addirittura, sulle carte esatte in possesso dei nostri avversari. 

Chi ha giocato a poker sa benissimo che effettuare una lettura delle carte dei nostri rivali, significa “averci preso” e spesso è qualcosa che dà una certa soddisfazione, anche se talvolta solo casuale. 

Nella piccola raccolta che vi presentiamo quest’oggi, proponiamo una serie di 5 “Soul Reads”, tra le più spettacolari di sempre, tutte catturate all’inizio della mano. 

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Si parte tra due titani

Il treno dei colpi che vi proponiamo parte dallo scontro tra due mostri sacri del poker mondiale, anche se nel corso della mano ne perdiamo una terza, la pluri vincitrice del Main Event dell’European Poker Tour, Vicky Coren.

Nella mano in oggetto il dealer fa uscire dal mazzo un flop che accontenta tutti, 10 q 10, regalando two pair alla giocatrice inglese e ben due trips, uno ad Andy Black e uno a Tom Dwan.

Vicky Coren

Consigliamo di dare uno sguardo più attento alle size utilizzate dai due e dal bel fold del giocatore americano.

E poi ancora altro scontro tra super players come Daniel Colman e Jason Koon, il fantastico fold di Romanello a Geller che è rimasto come uno dei fold più iconici delle World Series Of Poker.

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".
MIGLIORA IL TUO POKER CON I NOSTRI CONSIGLI