Vai al contenuto

PSC Barcellona: Loosli re dell’Omaha, colpaccio Pique, bene Kanit e Palumbo

Il PSC Barcellona non è soltanto Main Event. Il fitto calendario dell’edizione 2017 propone moltissimi tornei interessanti tra i Side Event, alcuni dei quali hanno dato soddisfazione anche ai colori azzurri.

Vediamo insieme gli ultimi risultati più interessanti del PSC Barcellona.

Evento #27, €10.000 PL Omaha PokerStars Championship High Roller

Partiamo dalla vittoria di Sylvain Loosli nell’High Roller di Pot Limit Omaha. Il francese ha alzato il trofeo dopo aver stretto un deal con Pedro Zagalo, tanto che la differenza tra primo e secondo premio è di appena €5.000.

111 i giocatori iscritti, ma Loosli e Zagalo hanno dominato anche e soprattutto una volta arrivati al tavolo finale, dove hanno mantenuto costantemente i due stack più grossi. “Vincere è sempre bello, specialmente tornei duri come questo”, ha commentato il francese.

  1. Sylvain Loosli €236,400 *
  2. Pedro Zagalo €231,400 *
  3. Shyngis Satubayev €124,900
  4. Norbert Szecsi €101,300
  5. Mandy Calara €81,300
  6. Oliver Weis €63,500
  7. Jan Suchanek €50,100
  8. Eder Campana €38,200
  9. Yuri Martins €28,000

Evento #31, €25.500 NL Hold’em 8 Handed Single Re-Entry

‘Solo’ 66, invece, le entry di questo High Roller da €25.500 che ha visto la partecipazione di molti dei big del poker mondiale. A sorpresa, però, l’ha spuntata Pavel Plesuv, sebbene il suo primo posto equivalga economicamente al secondo di Ben Tollerene.

Più che il 3° posto di Stephen Chidwick e il 4° di Lucas Greenwood, a colpire è il 5° di Gerard Pique: il difensore del Barcellona non solo si è portato a casa €129.350, ma si è anche tolto la soddisfazione di precedere giocatori del calibro di Dan Colman, Christoph Vogelsang e il nostro Mustapha Kanit.

  1. Pavel Plesuv €406.300*
  2. Ben Tollerene €406.300*
  3. Stephen Chidwick €220.700
  4. Lucas Greenwood €166.500
  5. Gerard Pique €129.350
  6. Dan Colman €100.300
  7. Christoph Vogelsang €79.200
  8. Mustapha Kanit €61.450

Evento #36, €5.200 NL Hold’em Hyper Turbo

Dopo un PokerStars Championship Main Event bruciato nel giro di un’ora, Rocco Palumbo si consola parzialmente con un tavolo finale in un torneo Hyper Turbo da 52 iscritti. Il ligure intasca €13.250, poco meno del triplo rispetto al buy-in.

Il torneo è stato vinto da Christopher Kruk su Alex Komaromi.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto
  1. Christopher Kruk €79.400
  2. Alex Komaromi €57.400
  3. Niklas Astedt €36.550
  4. Dominykas Karmazinas €27.750
  5. Mikalai Vaskaboinikau €21.450
  6. Yang Zhang €16.400
  7. Rocco Palumbo €13.250

Gli altri risultati

Jaime Staples ha conquistato l’evento 35, un torneo turbo di Pot Limit Omaha, incassando €22.735. Fantastica tripletta per Sander Van Wesemael, che con la PokerStars Cup di Barcellona fa il tris, dopo aver vinto lo stesso evento anche a Lille e a Marbella.

Nell’evento 29 (NL Hold’em Single Re-Entry da €150.000 garantiti) vinto da Alexandre Ribeiro de Almeida (€81.000 per lui), il nostro Antonio Merone ha chiuso al 10° posto per €4.970, mentre Luca Dal Cerro si è fermato in 28° posizione per €1.970; a premio anche Michele Guerrini, Lorenzo Marzocchi, Karim Feedag e Domenico Romano.

Manlio Iemina è uscito al 18° posto (€11.210 per lui) nel NL Hold’em Single Re-Entry, dove sono andati a premio anche Enrico Camosci, Claudio Di Giacomo, Giulio Mascolo (€4.170) e Fiodor Martino (€3.790).

Da segnalare anche il 3° posto in un evento da €2.000 di NL Hold’em Turbo per DJ Zedd, il noto dj e producer che per il disturbo si è intascato €44.000: per la cronaca, l’evento è stato vinto dal finlandese Pasi Sormunen.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta