Vai al contenuto

PSC side events: Francesco Grieco vince l’Hyper per €20.000, RoccoGe e Crobu out sul più bello

In attesa di scoprire come si comporteranno i nostri connazionali nel Main Event, l’Italia del poker ha ottenuto ottimi risultati nei side events del Pokerstars Championship di Montecarlo. In quasi tutti i final table degli eventi secondari era presente un player azzurro, e uno di questi è anche riuscito a portarsi a casa l’ambita picchetta.

Parliamo di Francesco Grieco, vincitore dell’evento #21. Il suo ultimo piazzamento a premio era arrivato proprio un anno fa a Montecarlo, quando chiuse in 44° posizione l’FPS High Roller per €4.570. Questa volta è riuscito a imporsi in un torneo Hyper Turbo da €1.075 di buy-in che ha totalizzato 93 entries per un prize pool finale di €90.210.

Grieco si è messo tutti alle spalle e ha vinto €19.960. Non era l’unico italiano al final table, perché dietro al runner-up Simeone Vulliet troviamo Iacopo Brandi ed Edoardo Scimia, premiati con €11.280 e €8.480.

Il payout al tavolo finale:

  1. Francesco Grieco €19.960
  2. Simeone Vulliet €15.000
  3. Iacopo Brandi €11.280
  4. Edoardo Scimia €8.480
  5. Sebastian Ruiz Figueroa €6.380
  6. Andreas Vlachos €4.800
  7. Dimitrios Farmakoulis €3.610
  8. Anas Caudroy Belatik €2.710

Nei primi giorni del Pokerstars Championship anche Pasquale Vinci, Riccardo Canepa, Alberto Marullo e Giuliano Bendinelli sono riusciti a raggiungere un final table.

Vinci ha chiuso in terza posizione un torneo di PLO da €1.100 di buy-in, incassando €5.600. Canepa ha ottenuto lo stesso risultato nel torneo di HORSE da €550 di buy-in per €1.550, mentre Marullo e Bendinelli si sono dovuti accontentare rispettivamente di €1.050 e €798 grazie alla sesta e alla settima posizione in un evento turbo da €440 di buy-in.

Nella nottata appena trascorsa, invece, sono stati Andrea Crobu e Rocco Palumbo a centrare i final table. Purtroppo, entrambi si sono dovuti arrendere proprio sul più bello.

Particolarmente dolorosa quella di “RoccoGe”, impegnato nel Pokerstars National High Roller da €2.000 che si è giocato su due giornate. Il professionista ligure si presentava al Day 2 con i gradi del chipleader, ma è stato eliminato in 9° posizione. Come ha riportato sulla sua pagina Facebook, ha pushato gli ultimi 13bb con A-10 ed è stato chiamato da un avversario con A-J. Un risultato deludente considerando che il primo portava a casa €140.000, ma Rocco ha comunque incassato €16.670. Gli ultimi sei giocatori si sfideranno oggi per il titolo.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Dolorosa anche l’eliminazione di Andrea Crobu, che aveva preso parte alla Pokerstars Cup da €440 di buy-in ed è arrivato davvero a un passo dai premi che contano. Il professionista sardo ha infatti chiuso in 7° posizione al final table, assicurandosi un premio di €5.500. Poco prima di “ANTIREGS87” avevano trovato l’eliminazione anche Roberto “canabot” Canali (19°) e Salvatore Camarda (14°). A vincere è stato il russo Nikolay Panchenko, primo classificato per €28.600.

 

Supera il test che misura le tue capacità al tavolo di poker. Ottieni subito BANKROLL e COACHING

betsense