Vai al contenuto

Tom Dwan indovina la mano di David Oppenheim, ma riuscirà a foldare il suo set di 9?

Torniamo indietro nel tempo, grazie a questa spettacolare mano tratta dal Poker After Dark. In un tavolo pieno di campioni (da Phil Ivey a Patrik Antonius, tanto per citarne un paio), Tom Dwan è protagonista di un piatto succoso contro lo scatenato David Oppenheim.

Tom Dwan indovina la mano di David Oppenheim, ma riuscirà a foldare il suo set di 9?

Oppenheim apre il gioco rilanciando a $2.500 con Q J . Tom Dwan da small blind ha 9 9 e decide di appoggiarsi soltanto. Questo spinge David Peat a unirsi ai due, grazie a un Q 7 che ottiene delle buone odds per fare call.

Il flop è 10 3 7 . Sia Tom Dwan sia David Peat fanno check, mentre Oppenheim va in continuation bet con un misero progetto di scala runner runner. Su un piatto da $12.700, David decide di puntare $4.200. ‘durrrr’ fa nuovamente call, mentre Peat con la middle pair di 7 preferisce non addentrarsi in una situazione particolarmente pericolosa e folda.

Il turn è un 8 . Tom Dwan rimane in netto vantaggio (89% di probabilità di vincere il piatto), mentre il suo avversario ottiene una carta che gli offre potenzialmente quattro out per per la scala, anche se noi sappiamo che Dwan ha due 9. Dal canto suo ‘durrrr’ ha un progetto di scala bilaterale oltre alla pocket pair di partenza.

Su un piatto che vale $16.900 assistiamo a un doppio check. Il river è un 9 che rende le cose molto interessanti: Tom Dwan ha chiuso un set, ma il suo avversario ha la scala nut. ‘durrrr’ sceglie di uscire in puntata, $10.800, incontrando per tutta risposta il raise a $46.000.

Qui ‘durrrr’ va in the tank e ci pensa un paio di minuti. Ad un certo punto dice ad Oppenheim: “Mi sa che hai Q-J”, aggiungendo però “credo che dovrò chiamare lo stesso”. Da quel momento in avanti passa ancora parecchio e Tom Dwan sembra non riuscire a decidersi.

Chiamerà o si fiderà della sua lettura e folderà? Vi proponiamo la mano, che però si interrompe giusto prima della scelta di Tom Dwan. Non vi preoccupate, perché sotto il video troverete l’esito. Intanto cercate di capire se ‘durrrr’ riuscirà a foldare o meno!

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Tom Dwan vs David Oppenheim: come andrà a finire?

Come promesso, vi diciamo com’è andata. Alla fine, Tom Dwan ha deciso di fare call, ovviamente perdendo un piatto da $108.900, finito nelle mani di David Oppenheim.

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta