Vai al contenuto

Bendinelli: “aumento del rake? Alcuni MTT su Stars.com sono a profit 0”

[imagebanner gruppo=”pokerclub”]Nella lunga intervista a Giuliano Bendinelli (leggi qui la prima parte) abbiamo toccato anche un punto caldo che in questo momento scalda gli animi dei regular di PokerStars.com. Il giocatore genovese ci spiega nel dettaglio come queste novità andranno a colpire anche i regular vincenti.

L’aumento della rake voluto da Amaya-PokerStars che conseguenze avrà sul grinding?

Sono d’accordo al 99,99% con Musta: quello che ha detto è condivisibile. Ha espresso, secondo me, al meglio, il pensiero della maggior parte dei grinder MTT.

giuliano-bendinelli

E’ logico che vi hanno messo le mani in tasca ed è comprensibile la vostra reazione. Ma realmente diventa quasi impossibile grindare con questa rake? Non è un’esagerazione?

Diventa tutto molto difficile, in particolare su alcuni eventi.

Musta, si riferifa in particolare ai tornei rebuy.

Si, si dovrà pagare rake ad ogni singolo rebuy, cosa che prima non accadeva. Sulla prima e su tutte le altre poste sarà applicata la commissione. In genere il 100 rebuy, ti costa 1.000 dollari e il 200 rebuy 2.000 dollari. Se tu fai pagare 9 dollari su ogni rebuy da 100, è logico che il 9% del roi va a farsi benedire (la rake nel 200 è invece 16 dollari).

Quindi, fine dei rebuy?

L’unica strada rimane quella di giocarlo come un torneo normale. Viene snaturato il format stesso del rebuy. Diventa un 100 freezeout.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

In quanti potranno permettersi di giocare questo tipo di eventi? In genere, si può ipotizzare il Roi di un giocatore vincente su PokerStars.com, in particolare sui tornei rebuy?

Un giocatore vincente medio può vantare un 10% di Roi (al netto del rake). Di fatto, questi players giocheranno per divertimento, se dovranno pagare 9 dollari supplementari per ogni rebuy da 100, il Roi di fatto si ridurrà di 9 punti. Avranno un atteso pari a 0.

Per quanto riguarda i migliori?

I top reg vanno dal 20% al 25% di Roi ed anche loro dovranno fare i conti con queste novità, ma avranno sempre un margine accettabile.

Leggi anche:

Marco Trucco: “Nessun aumento della rake su PokerStars.it”

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.