Vai al contenuto

Gereon ‘huiiiiiiiiii’ Sowa, l’ennesimo tedesco padrone degli MTT

Se non ne avete ancora abbastanza di professionisti tedeschi che in fatto di tornei sembrano aver capito qualcosa più degli altri, possiamo presentarvi Gereon Sowa, altrimenti noto con il nickname di “huiiiiiiiiii“: se vi suona fastidioso, c’è chi giura che averlo al tavolo sia parecchio peggio.

Nonostante lo si trovi spesso ai tavoli dello European Poker Tour, al pari di molti altri giovani guru degli MTT è online che il suo talento ha avuto maggior modo di esprimersi, regalandogli complessivamente 100 successi in altrettanti tornei, per un bottino di vincite pari a circa 3.600.000 $. Cifra lorda e quindi come al solito da prendere con beneficio di inventario, ma che in ogni caso rende l’idea dello spessore di questo personaggio.

Al pari di altri suoi connazionali ha deciso di trasferirsi a Vienna, da dove appena qualche mese fa fu secondo al WCOOP Challenge da 215 $ di buy-in, un torneo capace di attrarre 1.775 giocatori e che gli consegno 126.000 dollari, alle spalle di Markus “MarkusG91” Garber.

Nonostante giornate simili siano più uniche che rare per un torneista, nell’arco della sua carriera ci sono evidentemente molti altri successi degni di nota da poter vantare in bacheca, come ad esempio il successo nel Sunday 500 ottenuto appena un paio di settimane fa, buono per 73.000 dollari: quest’anno ha conseguito altri primi posti di un certo spessore, come quella del The Bigger di PokerStars per 43.000 $, oppure del The Sunday Major di Full Tilt Poker, dove ha invece messo in banca 31.000 $.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Su quest’ultima poker room è conosciuto come “IneedMoneyXX“, un nickname per la verità a cui è difficile credere, visto quanto detto finora. Non a caso, nella classifica di PocketFives.com dedicata ai torneisti online, al momento occupa la quinta posizione assoluta, essendosi spinto fino al secondo posto nell’arco di quest’anno.

Volendo trovare un appunto, per potersi affermare completamente gli manca qualche acuto dal vivo, visto che pur essendosi reso protagonista di alcune deep run allo European Poker Tour il suo miglior risultato lo ha ottenuto in un side event, quando a Barcellona fu quarto in un torneo da 2.000 € vincendo 28.700 €.

Arrivare fino in fondo in un torneo dal vivo del resto è tutt’altro che semplice, senza contare quanto possa rivelarsi dispendioso: molto meglio starsene a casa propria a cliccare sul divano, almeno finché i risultati continueranno a parlare la sua stessa lingua.