Vai al contenuto

È Natale: Gus Hansen torna online e dona 272.000$

[imagebanner gruppo=”pokerstars”]

Nonostante il doloroso addio a Full Tilt Poker, Gus Hansen è tornato a giocare online ieri e lo ha fatto con i risultati che ormai tutti conosciamo: perdendo. Il danese si è infatti presentato ai tavoli della sua ex poker room dopo una lunga assenza, giocando sia al 2-7 Triple Draw che al PLO. In entrambi i casi Gus ha lasciato sul tavolo parecchi soldi nelle ultime 48 ore.

Hansen sta ancora giocando nel momento in cui scriviamo ed è sotto di oltre 300.000 dollari.

Ma partiamo dall’inizio, dal ritorno al poker online. Il giorno di Santo Stefano il danese si siede ai tavoli di 2-7 dove affronta il suo acerrimo rivale Alex “Alexonmoon” Luneau per quattro ore e mezza a limiti 2.000$/4.000$. In questo lasso temporale Gus perde 205.200$, rendendo il grinder francese il top winner della giornata di ieri.

Quando è passata da poco la mezzanotte Hansen stacca ma la sua avventura non è finita: poche ore dopo “The Great Dane” si tuffa nuovamente ai tavoli Nosebleed. L’inizio è estremamente incoraggiante: prima recupera 52.000$ da Luneau sempre nel 2-7 Triple Draw poi stravince contro Seb “taktloss47” Ruthenberg nello stesso gioco, chiudendo in attivo di 332.000$.

alex-luneau-poker
Alex “Alexonmoon” Luneau

Tutto questo succedeva poche ore fa e con questo exploit il buon Gus avrebbe potuto chiudere in bellezza il suo ritorno agli High Stakes, che era iniziato con 205.200$ di negativo ieri. Tuttavia per il danese 130.000$ di profitto evidentemente non bastavano e così eccolo schierarsi in un gioco dove andare sdraiati è veramente facile: il Pot-Limit Omaha 500$/1.000$ CAP.

Il suo avversario, poi, è uno di quelli che fanno veramente paura. Parliamo di Ben “Bttech86” Tollerene, che deve aver risentito l’atmosfera natalizia quando è iniziato l’heads-up con Hansen. In questo scontro Gus è palesemente carne da macello e infatti nel giro di appena un’ora e mezza perde 400.000$ contro il fenomeno americano. Nel frattempo aveva aperto un altro tavolo di 2-7 Triple Draw contro Seb “taktloss47” Ruthenberg nel quale chiude con altri -80.000$.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

In questo modo la due giorni di Gus Hansen si conclude con un negativo di 272.000$ e non è finita qua: secondo il sito Highstakesdb.com sarebbe stato confermato che su Pokerstars.com il danese gioca dietro al nickname “broksi“, account che nelle ultime 48 ore ha perso 72.000 dollari (ed è sotto di 1.17 milioni di dollari overall). Per l’ex professionista di Full Tilt si tratterebbe così di un passivo di 344.000$.

Un Natale decisamente amaro, che va a chiudere un anno nerissimo da oltre 6 milioni di dollari di perdite.

COMPARAZIONE GIOCHI