Gioco legale e responsabile

Fantasy Sports

Fantamister: Alex Sandro e il blocco Roma in attacco sono le certezze

I nostri consigli per il torneo da €10.000 garantiti di Fantamister sono fortemente incentrati sulla Roma in attacco e in difesa. A centrocampo spazio a Pjanic e qualche sorpresa...

Scritto da
26/11/2016 12:30

1.687


download

Come ogni sabato, ecco i nostri consigli su tre livelli per il contest da €10.000 garantiti di Sisal/Fantasmister. Le partite interessate sono le quattro delle 15:00 di domenica e il posticipo delle 20:45. Questo il calendario completo:

Crotone-Sampdoria
Cagliari-Udinese
Bologna-Atalanta
Genoa-Juventus
Roma-Pescara (ore 20:45)

Partiamo subito con i nostre consigli reparto per reparto!

FANTAMISTER: I PORTIERI

La scelta sicura del weekend è rappresentata da Szczesny della Roma: nonostante gli svarioni difensivi siano tutt’altro che rari per i giallorossi, il Pescara non dovrebbe incutere troppo timore. Da Szczesny ci aspettiamo un buon punteggio, visto che in partite simili come Empoli-Roma e Roma-Bologna è andato in doppia cifra.

La nostra scelta media è Puggioni. La Sampdoria gioca in trasferta contro il terzo peggiore attacco della Serie A. Il Crotone proverà a conquistare punti, quindi andrà spesso al tiro. Nel caso in cui dovesse riuscire a non subire reti, Puggioni porterebbe certamente a casa un ottimo punteggio finale.

La scelta rischiosa è Sportiello. In realtà non è niente di clamoroso, perché l’Atalanta sta vivendo un momento straordinario, ma si tratta pur sempre di una trasferta. Quest’anno i bergamaschi hanno subito solo 14 reti e contro un attacco sterile come quello del Bologna (14 reti segnate) c’è la possibilità della rete inviolata. Oltretutto, Sportiello potrebbe essere selezionato da pochi utenti, una circostanza sempre da tenere in considerazione.

Scelte sicure: Szczesny
Scelte medie: Puggioni
Scelte rischiose: Sportiello

FANTAMISTER: I DIFENSORI

Lo abbiamo consigliato la scorsa settimana e ha segnato, quindi lo riproponiamo: Mattia Caldara dell’Atalanta è la prima delle nostre scelte sicure. In 7 partite ha segnato 3 goal, ha completato 159 passaggi, ne ha intercettati 15 e ha vinto 7 contrasti. Contro il Bologna non dovrebbe aver problemi a mandare in archivio un’altra ottima prestazione. Il secondo consiglio sicuro è Alex Sandro, che oltre ad avere una ottima media giocherà da ala nel tridente. Avevamo già visto quanto sia fondamentale sfruttare queste circostanze a nostro favore.

Alex Sandro

Alex Sandro

Le scelte medie sono Maietta e Bruno Peres. Nel primo caso è una questione di media: 6.68 punti a partita non possono essere trascurati quando il centrale del Bologna gioca contro calciatori come Gomez che tentano (e spesso sbagliano) il dribbling. Nel secondo caso, è più una valutazione legata alla partita: il Pescara si schiererà in difesa e la Roma dovrà affidarsi ai terzini per creare occasioni. Con Dzeko in mezzo, un assist di Bruno Peres non stupirebbe nessuno.

Per quanto riguarda le scelte rischiose, puntiamo su Vasco Regini  e Silvan Widmer. Si tratta di due terzini che giocheranno in trasferta (circostanza mai favorevole) ma anche di due calciatori che in ottica DFS hanno sempre fatto discretamente bene, soprattutto lo svizzero (media punti di 7.38).

Scelte sicure: Caldara, Alex Sandro
Scelte medie: Maietta, Bruno Peres
Scelte rischiose:  Regini, Widmer

FANTAMISTER: I CENTROCAMPISTI

La prima scelta sicura per il centrocampo è Miralem Pjanic. Raramente il bosniaco ha sbagliato una partita in campionato (almeno per quanto riguarda i DFS) quando non ha affrontato le big: 16.5 punti contro il Sassuolo, 20.35 punti contro il Cagliari, 9.41 punti contro il Palermo e 17.25 punti contro il Chievo. Pjanic è l’uomo chiave della Juventus nei match abbordabili, contro il Genoa ci si aspetta da lui una grande prestazione.

L’altra scelta sicura è Alejandro Gomez: l’argentino è davvero scatenato e la sua media punti di 8.77 (oltretutto su 13 partite giocate) è una garanzia in un match contro una squadra di bassa classifica come il Bologna.

Atalanta - Milan

La prima scelta media è Cuadrado, sempre della Juventus. Il motivo è semplice: il colombiano partirà titolare ed è sempre molto costante. A lui affianchiamo Di Gennaro, perché il trequartista del Cagliari è attualmente il secondo miglior centrocampista della Serie A dietro a Pjanic per media punti. Contro l’Udinese ha tutte le carte in regola per fare bene.

Le scelte rischiose sono Viviani e Bruno Fernandes. Il playmaker del Bologna era costantemente tra i migliori lo scorso anno con l’Hellas Verona e al ritorno dal lungo infortunio la scorsa settimana ha subito segnato. Il portoghese della Sampdoria sta invece vivendo un momento sfortunato: tra errori sotto porta e tiri di poco a lato, il goal è sempre mancato. Ma è nell’aria, e contro il Crotone potrebbe finalmente arrivare.

Scelte sicure: Pjanic, A. Gomez
Scelte medie: Cuadrado, Di Gennaro
Scelte rischiose: Viviani, Bruno Fernades

FANTAMISTER: GLI ATTACCANTI

Edin Dzeko è l’attaccante con il maggior numero di possibilità di segnare in questo weekend. Il bosniaco è in un momento d’oro e i 23 goal subiti dal Pescara in 13 gare fanno presagire quanto meno un gran numero di tiri in porta da parte sua. Visti i netti favori dei pronostici per la Roma, la seconda scelta sicura è un altro giallorosso: Mohamed Salah. Lui e Dzeko sono i due migliori attaccanti a disposizione per questo contest in termini di media punti.

download

La prima scelta media è Muriel: il colombiano della Sampdoria totalizza in media 7.84 punti a partita e viene dalla doppietta contro il Sassuolo. Il Crotone subisce in media due reti a partita, un dato che ci convince ulteriormente di questa scelta. Nelle scelte medie inseriamo anche Thereau dell’Udinese, attaccante che raramente sbaglia e che si troverà di fronte la peggior difesa della Serie A (il Cagliari con 30 reti subite).

Le scelte rischiose sono Andrea Petagna e Mario Mandzukic. L’italiano partirà ancora una volta titolare con l’Atalanta ma parliamo di una trasferta non semplice come quella di Bologna. Il ragazzo del vivaio del Milan, oltretutto, non segna da quattro partite. Potrebbe essere la svolta, ma è certamente un rischio.

Discorso diverso per Mandzukic. La Juventus è in emergenza e il croato avrà al suo fianco un centrocampista esterno come Cuadrado e un terzino come Alex Sandro. Oltretutto, il Genoa ha dimostrato di avere una difesa piuttosto solida sulle palle alte. Ma allora perché sceglierlo? Perché è probabile che se la Juventus segnerà ci sarà il suo zampino. Se credete nei bianconeri, puntate su Mandzukic.

Scelte sicure: Dzeko, Salah
Scelte medie: Muriel, Thereau
Scelte rischiose: Petagna, Mandzukic

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento