Vai al contenuto

PartyPoker Italia: con l’arrivo di GdPoker e Bwin, il traffico aumenta di 30 volte

[imagebanner gruppo=gdpoker]La migrazione da parte di GDPoker e di Bwin.it sul network italiani di PartyPoker è oramai cosa fatta e dai primi rilevamenti, come era logico immaginare, le due rooms hanno incrementato in maniera significativa l’action nel cash game. Un buon inizio. C’è ancora tanto da fare visto che l’action di Party Poker era quasi a zero, ma chi ben comincia…

Secondo i dati forniti da PokerScout, il traffico è aumentato di 30 volte rispetto a prima. C’è chi si aspettava di più, chi temeva il peggio. Le due skin del gruppo bwin.party hanno contribuito a questo incremento in maniera totalitaria. Fino ad ora, in Italia, nonostante il brand sia famoso in tutto il mondo, PartyPoker non riusciva mai ad avere una liquidità sufficiente.

Unendo le forze la musica sembra cambiata, ma come detto è solo l’inizio, le difficoltà (come le polemiche) ci sono state, ma l’operazione era nell’aria oramai da tempo decisa dal quartier generale di Londra.

bwin-party-office

Bisognerà capire su Ongame Active Games quali saranno le implicazioni, in attesa dell’arrivo di skin importanti (Goldbet su tutte).

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Lasciando l’Italia, secondo il report fornito da PokerScout, la liquidità internazionale ha subito l’ennesima flessione negli ultimi sette giorni, con una diminuzione del 5%. Rispetto al 2014, la liquidità si è contratta del 10% nel 2015.

Bodog sale al terzo posto come realtà della rete dot com, superando il newtork di iPoker e PokerStars Italia che precede Full Tilt.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.