Vai al contenuto

Leo Margets star nel nuovo reality spagnolo

Nuova avventura in vista per Leo Margets, la bella e brava giocatrice di poker professionista spagnola, da un anno membro del Team PokerStars Pro. La catalana, infatti, sarà tra i protagonisti della versione spagnola di Survivor (Supervivientes in terra iberica), famoso reality show che mette alla prova la resistenza psico-fisica dei partecipanti.

leo-margets

La nativa di Barcellona avrà a che fare con altre otto personaggi e pseudo-celebrità della tv spagnola – si sa che questo genere di trasmissioni attira per lo più ex VIP alla ricerca di un ritorno alla notorietà, salvo qualche eccezione. La trasmissione comincerà lunedì 17 marzo, quando i protagonisti inizieranno la loro avventura nelle spiagge e nella vita selvaggia dell’Honduras.

Non sarà la prima volta che un giocatore di poker professionista proverà a vincere un’edizione di Survivor. Tempo fa ci aveva provato anche Jean-Robert Bellande, nella versione americana dello show. Più recentemente anche lo specialista del cash game Garrett Adelstein ha tentato di farsi valere, ma è stato miseramente eliminato dopo appena una puntata.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

In teoria i giocatori di poker professionisti dovrebbero avere dei vantaggi rispetto agli altri, visto che si riconosce loro una capacità di ragionamento e di logica superiore alla media. In realtà finora questa teoria si è dimostrata quantomeno discutibile, nel contesto di un reality show. Le uniche eccezioni sono arrivate da Fatima Moreira de Melo e Chris de Meulder, che nel reality belga-olandese Expeditie Robinson (sulla falsariga di Survivor) sono arrivati addirittura in finale.

Anche Leo Margets potrebbe comunque fare bene, visto che con la Moreira de Melo condivide un background da sportiva. La pokerista spagnola, infatti, si è allenata tanti anni nelle discipline del triathlon (nuoto, corsa e bicicletta) e dunque dal punto di vista fisico potrebbe adattarsi meglio alle ristrettezze di un luogo isolato dal mondo. E anche la sua laurea in Economia potrebbe offrirle dei vantaggi… in termini di razionalizzazione delle risorse.

Battute a parte, la Margets avrà comunque l’occasione di promuovere un po’ il movimento del poker in Spagna, soprattutto per quanto riguarda il settore del poker online, che da quelle parti non sta certo vivendo il migliore dei periodi.