Gioco legale e responsabile

Live

L’isola di Jeju è un incubo per Tom Dwan: perde un altro monster pot, stavolta con K-K!

Anche passando allo Short Deck Poker, Tom Dwan continua a perdere nelle partite high stakes dell'isola di Jeju. In questo caso con K-K contro A-Q

Scritto da
11/10/2018 10:20

2.230


Al suo ritorno a un tavolo televisivo, Tom Dwan aveva runnato decisamente bene. In una delle prime mani giocate al tavolo high stakes di Poker After Dark, “durrrr” aveva infatti spillato A-A trovandosi contro i K-K di Esfandiari e le Donne di Daniel Negreanu. Forte della sua immagine di maniac, era riuscito a vincere un monster pot di $700.000 contro The Magician.

Ma se a Las Vegas Dwan ha runnato bene, lo stesso non si può dire delle partite televisive che si sono tenute in Asia. In particolar modo sull’isola di Jeju (Corea del Sud), dove l’ex prodigio del poker online ha perso il piatto più grande mai registrato da una telecamera (oltre due milioni di dollari).

Dwan aveva lasciato il tavolo dopo quel monster pot perso contro Paul Phua, dicendo che sarebbe andato a giocare a Short Deck Poker. Altra variante, stesso risultato: a questo tavolo, “durrrr” ha perso un piatto da oltre mezzo milione di dollari. Contrariamente al precedente (quando si era giocato tutto con A-Q trovando il call di Phua con A-A), qui è stato persino scoppiato…

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Tom Dwan scoppiato: perde pot da oltre 500k contro Elton Tsang

La mano inizia con il limp di Elton Tsang da UTG con a q . Una mossa che non si vede spesso a questi limiti, che ha dato il via a una serie di altri limp: Koon con j 7 , Phua con 10 8 e Robl con j 10. Poi tocca a Tom Dwan, che dal bottone spilla k k . La situazione ideale per rilanciare, considerando che Dwan ha l’immagine di un player molto aggressivo e da quella posizione, dopo quattro limp, ha un range decisamente ampio.

Tom rilancia a 36 milioni di won (6x), circa $31.000. Tsang ha in mano a q e pensa (giustamente, a questo punto) che rilanciare sia la mossa migliore. Così piazza la 3-bet a $130.000. Gli altri limper foldano e la parola torna a Dwan, che senza nemmeno pensarci va all-in. Allo stesso modo Tsang snapcalla e si va quindi allo showdown.

L’espressione di Tom Dwan dopo lo scoppio subito

Il pot ha raggiunto quota $537.300, Elton Tsang ha a q e Tom Dwan ha k k . È importante far presente che si giocava a Short Deck Poker, motivo per cui A-Q non è così indietro rispetto a K-K. Al di là delle probabilità, comunque, sul flop compare subito un Asso. Turn e river non portano Re e Tom Dwan perde quindi un pot da oltre mezzo milione di dollari.

Un’altra sessione da incubo per “durrrr”, che dopo aver perso i massimi nel No-Limit Hold’em full deck si è ritrovato sotto di oltre $600.000 al tavolo di Short Deck. Ha poi ricaricato e solo nei prossimi episodi sapremo come ha chiuso la sessione.

Il video della mano:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento